articolo di Daniele Magrini

I romeni di Firenze e della Toscana raccontati come nuovi fiorentini e nuovi toscani. È il progetto che parte stasera su Toscana Tv, in collaborazione con Tvs Brasov (ore 21,55). Un ponte per un’immigrazione più consapevole e per approfondire le opportunità economiche

Ci sono oltre 70.000 rumeni che vivono in Toscana. Le loro esistenze di nuovi toscani meritano di essere raccontate, anche per favorire un’immigrazione sempre più consapevole, che favorisca l’integrazione. Ci sono opportunità e legami già stretti sul fronte economico fra la nostra regione e la Romania, che vale la pena di approfondire. Da queste considerazioni nasce “Babele – Toscana Romania senza frontiere” prima trasmissione coprodotta da una tv regionale italiana, Toscana Tv, e una tv rumena, Tvs Brasov, fra le emittenti più importanti della regione della Transilvania.

I rumeni sono la comunità più numerosa in Toscana. Tra tutte, la comunità rumena è quella che è cresciuta di più negli ultimi sette anni, più che raddoppiando la loro presenza nel territorio toscano (247,6%): da 20497 del 2005 a 71.600 del 2012.

Per questo nasce “Toscana-Romania senza frontiere”, che anche Toscana Tv trasmetterà in lingua rumena sul proprio canale visibile in tutta la Toscana, ed avrà cadenza mensile.

Attraverso il web, con la creazione di uno specifico canale su you tube, ed i social network, le due emittenti puntano a creare una vera e propria comunità’ di attenzione intorno al programma, che gia’ ha raccolto il forte interesse e l’incoraggiamento delle istituzioni toscane. Il presidente della Regione Toscana, Enrico Rossi, con un video-saluto ha voluto fare gli auguri di buon viaggio alla trasmissione, durante l’anteprima ai media rumeni, che si è tenuta nella sede della Camera di Commercio di Brasov, alla presenza del direttore generale Adriana Ispas e del vicerettore dell’Università di Brasov, Liliana Ragosea.

http://www.facebook.com/daniele.magrini.33

(Visited 228 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua