Fortemente zucca. Questo è il periodo ideale per cucinarla e lo sapevate che il termine Zucca deriva da “Cocutia”(testa), trasformatasi poi in “cocuzza” e infine in Zucca.
La zucca è comunemente associata all’intelligenza: averne poca “Essere una zucca”,  averne abbastanza “aver sale in zucca”. Oppure alla testardaggine e all’ottusità: “Essere una zucca dura”.

Parlando della zucca con un amico, mi ha suggerito di provare a fare le lasagne con la sua ricetta, che ho provato a declinare anche alle esigenze dei vegani.
Il procedimento è lo stesso per tutti; variano, ovviamente, alcuni ingredienti:

Ricetta per tutti:

Pasta sfoglia da lasagne, 250gr
Zucca1.5kg
Porri 500g q.b.
Pangrattato
Trito di ramerino, salvia, alloro aglio e sale qb
Mozzarelle 1
Formaggio grattugiato qb
Salsicce 2
Besciamella 500g

Ricetta per vegani: non mettiamo le salsicce,  il formaggio e la mozzarella sono sostituite dalle scaglie di lievito.

Lavate e pulite i porri, tagliateli a mezze rondelle, versateli in una casseruola capiente con dell’olio e cuocere a fuoco lento. Pulite e tagliate la zucca a tocchetti di media grandezza e aggiungetela ai porri, con 1 o 2 bicchieri di brodo vegetale e fate cuocere a fuoco moderato.

Per i non Vegani, mettete a cuocere nella casseruola con la zucca e i porri, due salcicce ben tritate e fate cuocere.  Quando la zucca inizia a disfarsi, aggiungere il trito di ramerino, salvia, alloro, aglio sale e pepe, e fate cuocere ancora, per almeno 10 minuti. A fuoco spento, frullatene solamente la metà e ricomponete il tutto.
Adesso, possiamo condire le nostre lasagne.

Per la versione vegana dopo aver oliato la teglia, ponete il composto di zucca e porri spolverata di scaglie di lievito e mettete le sfoglie di pasta. Ripetete per almeno altri 3 strati e completate con la crema, le scaglie di lievito e una spolverata di pangrattato. Cuocete in forno a 180° per almeno 30 minuti.

Per tutti, prevedete non più di quattro strati di sfoglia. In ciascuno mettete mozzarella, parmigiano grattugiato e besciamella. Chiudete con la crema di zucca, besciamella, mozzarella e parmigiano grattugiato. Un pò di pangrattato, permetterà il formarsi di una deliziosa crosticina dorata.

Per tutti, consiglio un bel Pinot grigio veneto.   
Buon appetito a tutti.

Lasagne-alla-zucca-1024x768

Lasagne alla zucca

 

(Visited 136 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Stefano Poli

Nato a Prato, ma vivo a Firenze da sempre. Sommelier dal 1986, amante del buon cibo ed estimatore del buon vino. Viaggiatore singolare, proiettato alla scoperta di nuovi sapori, usanze e costumi diversi. Un piccolo aneddoto che mi riguarda: la soddisfazione di “aver pestato i piedi a Steven Spilberg durante un ricevimento a cui ero presente, come sommelier. Volete sapere qual è stata la sua reazione? Molto elegantemente, si è complimentato con me per la scelta dei vini.