Il Mugello conferma essere patria del Jazz grazie all’oramai suo storico festival di Vicchio. Per quattro serate, per la precisione dal 22 al 25 marzo si svolgerà la 21° edizione del Giotto Jazz Festival di Vicchio e anche stavolta viene proposto un programma di tutto rispetto:

Giovedì 22 marzo sale sul palco Maceo Parker, un artista che ha fatto la storia del funk, e non solo. Le sue collaborazioni vanno da James Taylor, a Ray Charles, comprendendo anche i Red Hot Chili Peppers e Prince.

Per venerdì 23 è attesa la performance di The Jelly Factory, un progetto musicale che parte da Luca Gelli e che si apre a contaminazioni di vari generi che vanno oltre il jazz vero e proprio.

Sabato 24 è il turno del quartetto guidato da Javier Girotto, con la miscela di jazz e tango argentino che lo ha reso famoso in tutta Italia.

Ultima data, domenica 25 con “Io, John Coltrane. Quartetto per cinque elementi“: il Living Coltrane Quartet e l’attrice Daniela Morozzi portano in scena la vita e la musica del sassofonista che ha lasciato una traccia indelebile nella musica del secondo Novecento.

Ulteriori informazioni su prezzi e orari sul sito di Music Pool

(Visited 104 time, 2 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.