Riceviamo e volentieri pubblichiamo:

Parte il primo progetto di Crowdfunding del Porto delle Storie, la scuola di scrittura No-Profit creata da Macramè Cooperativa Sociale e Stazione 50013 e ispirata al lavoro della 826 Valencia di San Francisco creata da Dave Eggers e Ninive Calegari.

Il progetto ha l’obiettivo di raccogliere 2000 € per stampare e diffondere un libro scritto da 15 ragazzi tra gli 11 e i 17 anni che partecipano al laboratorio gratuito di scrittura che si tiene ogni mercoledì presso la Biblioteca Thouar di Piazza Tasso (Firenze). Laboratorio organizzato in collaborazione con la Fondazione CR Firenze, le Biblioteche Fiorentine e il Comune di Firenze. Per ogni donazione sono previste diverse ricompense tra cui, ovviamente, il libro che verrà pubblicato.

I partecipanti si ritrovano per scrivere, e hanno un obiettivo: chiudere, rileggere ed editare le proprie storie entro la fine di maggio per stampare il loro primo libro. Viola sta scrivendo un racconto ispirato alla storia infinita di Michael Ende. Malvin ha creato una lega di supereroi e ne racconta le gesta e gli scontri. Davide ha un racconto fatto di scene di battaglia con un colpo di scena finale. Damian sta scrivendo la vita di un batterista alle prese con il divorzio dei genitori, ma che trova nella musica la sua strada. Margherita e Valentina hanno per le mani un thriller adolescenziale pieno di colpi di scena. Gaetano ha inventato un mondo fatto di magia e personaggi incredibili. Poi c’è il misterioso detective londinese di Giosuè, l’ombra vivente di Lorenzo che segue sempre il protagonista e il diario magico e sentimentale di Giulia. Insieme a loro ci sono quattro studenti dell’Istituto d’Arte di Porta Romana: Emma, Rodolfo, Jessica e Oliver che stanno riempiendo queste storie di illustrazioni e disegni.

E’ un obiettivo particolare, prima di tutto perchè è condiviso, infatti i 15 giovanissimi autori sono convinti che scrivere un libro insieme a qualcuno sia meglio (e più divertente) che farlo da soli. Poi perché è un sogno che hanno piano piano costruito insieme, prima conoscendosi, annusandosi, raccontandosi le proprie storie e poi dandogli forma nei lunghi pomeriggi passati in biblioteca scrivendo e mangiando biscotti insieme a Michele e Francesca, gli operatori del Porto. E alla fine scegliendo un titolo coraggioso: “Brevi e incredibili storie di fama paesale scritte di mercoledì”.

Il link al crowdfunding è https://www.produzionidalbasso.com/project/racconti-raccattati/

Per info: Michele 340/6201078

 

(Visited 135 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua