Calendario fittissimo di appuntamenti per chi è appassionato della palla ovale. Come tutti gli anni si ripete l‘appuntamento con i vari test match che le nazionali dei due emisferi vanno ad affrontare, sia per provare le nuove formazioni e nuovi talenti che per promuovere i propri colori (e anche battere cassa ndr). Altro appuntamento, sempre nel mese di giugno lo avremo con il mondiale Under 20 che si terrà nella nascente, in senso rugbystico, Georgia. Da non dimenticare poi il tour dei British & Irish Lions in Nuova Zelanda.

Vediamo quello che ci riguarda più da vicino.
I ragazzi di O’Shea non hanno ancora finito di leccarsi le ferite dall’ultimo Torneo delle Sei Nazioni che salgono in aereo per affrontare ben 3 partite nell’emisfero sud. La particolarità è che il 10 giugno l’Italia, iniziando con il botto, giocherà contro la Scozia, a Singapore. Incrociamo le dita visti i risultati dell’ultimo scontro tra le due squadre.
Gli Azzurri verranno poi ospitati dalle Isole Fiji il 17 giugno e successivamente dall’Australia a Brisbane, il 24.

Ai mondiali Under 20, che iniziano il 31 maggio e finiscono il 18 giugno per la precisione, possiamo ammirare i promettenti “azzurrini” che si sono fatti  notare con una soddisfacenti prestazioni durante l’ultimo Sei Nazioni U20, in varie partite.
Irlanda – Italia verrà giocata il 31 maggio alle 13:30 (ora italiana)
Nuova Zelanda – Italia il 04 giugno, stesso orario
Scozia – Italia il 08 giugno
Dal 13 giugno in poi giocheranno le prime classificate dagli scontri precedenti in quanto al torneo Under 20 non partecipa lo stesso numero di squadre delle nazionali principali e il sistema non prevede le semifinali.

Infine i British & Irish Lions che, nel giro di tutte le loro partite, inizieranno a scontrare i mitologici All Blacks il 24 giugno.
L’amarezza è che in Italia è garantita soltanto copertura televisiva, per ora, per la partita Australia – Italia. Le altre partite potranno essere viste nei tanto odiati e al contempo amati canali streaming.

(Visited 115 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.