L’ultima conferenza stampa di Montella ha spiazzato alcuni giornalisti. Anche se, ai più, non è passata inosservata l’influenza della serie di Gomorra sulle risposte dell’Aeroplanino.

 Si raccomanda di leggere il dialogo della sala stampa ascoltando un’adeguata colonna sonora. E, magari, dopo aver ordinato due fritture [doj frittùr]

 

“Buonasera Mister. Sembrano ormai lontane le voci di calciomercato che la volevano vicino al Milan…”

“Ha già détt a Barbarella che nun mi deve cercà cchiù… Però, prima, gli sono venuto ‘n bocc: così nun rimane incinta”

“Tra le altre squadre nominate per un suo trasferimento c’era anche lo Zenit San Pietroburgo…”

“Sti cazz ‘i Russi: stanno pieni di soldi e cattiveria”

“Vuole quindi rassicurare i tifosi viola sul suo contratto che lo lega alla Fiorentina?”

“I soldi fanno l’uomo onesto”

“Ma torniamo all’argomento spinoso, che sta accompagnando la squadra dall’inizio del campionato: la forma di Gomez ed il suo digiuno da gol. Cosa gli ha detto per caricarlo?”

“Bevi! Ha già capì se mi posso fidà ‘i te!”

“Sì, in vino veritas… Ma in che senso mi scusi?”

“Scommetto che ti chiami Noemi”

“Veramente no. Comunque, tornando al calcio giocato, il gioco espresso continua a non decollare: come pensa che ne possiate uscire?”

“Stai senza pensieri…”

“Però i tifosi iniziano a mugunare e a polemizzare…”

“È ‘na banda de sciemi che nun trova manc’u cazz’ nelle mutande”

“Ma continuano a rinfacciarle la formazione sbagliata di Roma e l’aver fatto debuttare Brillante all’Olimpico…”

“Ce stava quest’australiano, che passava… passava… perché teneva paura. Ma duvevo metterlo: perché i soldi per cumprare qualcun altro nun arrivavano. E dalla tribuna mi urlavano: accidalo! Accidalo! E io pregavo che almeno un acquisto qualunque mi veniva a salvare. Ma niente…”

“La permanenza di Cuadrado, però, sembra essere un segnale di investimento della dirigenza”

“A me non me ne fotte ‘nu cazz! L’allenatore che può fa a meno di tutte ‘e cose, non tiene paura ‘i niente”

“Ritiene, in quest’ottica, che gli innesti dell’ultimo momento non siano stati un buon rinforzo per la rosa?”

“Mo’ ci penso. Vado a fà ‘na pisciata e ci penso”

 

(Visited 1.491 time, 2 visit today)
Share

Dicci la tua

Paolo Serena

Paolo Serena, sociologo e giornalista, toscano doc e fiorentino mezzosangue, è un gran tifoso viola e un fan senza tempo di Riccardo Zampagna.
Ama gli spaghetti alle vongole, il caffellatte con le Gocciole e il sud-est asiatico; odia la Juve.
Diventa fan di Ultras da Tastiera