Lunedì 17 aprile
Pasquetta. D’obbligo oggi la gita fuori porta. A sera la Tv trasmette alcune vecchie glorie cinematografiche come Jackie Brown, ottimo su TV8, o il fin troppo blasonato Il diavolo veste Prada. Per non parlare di Ben Hur su Rete 4. Lo fanno cominciare alle 20.30 altrimenti finirebbe che albeggia. Su Rai Uno ulteriore replica di Montalbano. A questo punto abbiamo un problema etico: ma può la Rai sfruttare, solo per l’audience, un bel prodotto e farlo diventare banale e inguardabile? Chiedere a Campo Dall’Orto, il direttore generale, ammesso che non l’abbiano già fatto fuori. Perché la scorsa puntata di Report sull’Unità non è certo passata inosservata…

Martedì 18 aprile
Su Rai Uno prima puntata della fiction Di Padre in Figlia. Saga familiare. I Buddenbrok di Bassano del Grappa? Cartabianca la scorsa settimana ha messo a confronto vegani e carnivori e, successivamente, favorevoli e contrari al velo per le donne musulmane. Novità e innovazione nel salotto della Berlinguer. Campo Dall’Orto, se ci sei (ancora) batti un colpo. Noi viriamo su Rai Premium che dalle 21.20 trasmette tre episodi di Blue Bloods. Una famiglia di poliziotti e procuratori si affronta nella giungla newyorkese. Da vedere.

Mercoledì 19 aprile
Filmettino scipito su Rai Uno: Amiche da morire, con Gerini, Capotondi e Impacciatore. Non lascia traccia. Lasciò invece traccia Grease, con la Newton-John e Travolta, in onda su Canale 5. L’unico problema di quel film, peraltro divertente, fu che i due protagonisti erano un po’ cresciutelli per interpretare due studenti delle superiori. E si vedeva (soprattutto lei). Se non volete perdervi nei segreti meandri fin troppo aggrovigliati di Chi l’ha visto? non vi rimane che… Barcellona-Juventus che però, ahimè, è già finita ancor prima di cominciare (eccoci: questa non ce la passano di sicuro).

Giovedì 20 aprile
Prima puntata (di tredici, aiutoooo!!) di Tutto può succedere 2 su Rai Uno. Fiction leggera e soffice come una piuma. L’innovazione di Nemo e la denuncia sociale di Mi manda Rai Tre completano la serata del servizio pubblico. Rete 4 risponde con Gran Torino di un Clint Eastwood stile Trump un po’ ravveduto. Il resto è spilluzzicare qua e là.

Venerdì 21 aprile
Torna Gomorra, per fortuna. Perché Furore è davvero inguardabile e inascoltabile. Campo Dall’Orto, ma come si fa a trasmettere una roba del genere? I vip steccano come dei biliardi!!!

Sabato 22 aprile
Il vecchio e glorioso Jack ne fa 80 proprio oggi. Iris non perde l’occasione. E trasmette, in sequenza, A proposito di Schmidt, poi Shining e a seguire Le streghe di Eastwick. Campo Dall’Orto, ma la Rai non partecipa ai festeggiamenti? Lascia campo libero al privato? Certo, c’è Ballando con le stelle. Ma di là hanno anche Amici, con la De Filippi che ha congedato Morgan da coach con una lettera aperta mandando l’audience alle stelle (poi magari lo riprende e raddoppia). E lei, caro Campo ecc., pensa di parare il colpo con qualche punzecchiatura tra la Lucarelli e la Parietti? Insomma, con tutti i film che ha fatto Jack…

Domenica 23 aprile
Naturalmente stavamo scherzando con Campo Dall’Orto e siamo certi che rimarrà per lungo tempo al timone della Rai. Del resto nel servizio pubblico televisivo la politica non c’è più perché è uscita dalla porta e… cosa? È già rientrata? Chi diavolo ha lasciato la finestra aperta?

(Visited 131 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Duccio Magnelli

Lettore un po’ bulimico, non si limita a leggere qualsiasi cosa gli capiti sotto mano ma decide anche di mettersi a scrivere. Diventa così un giornalista pubblicista che scrive di calcio e si impiccia di tutto il resto. Romanzi compresi. Come i tre che (per ora) portano la sua firma.

TESTTTTTTTTT

In arte Totò