Nessuna partita è facile, nessun avversario va sottovalutato. Questa è la regola che ogni sportivo o allenatore dovrebbe rispettare, in qualsiasi sport, anche se il match che stiamo per andare ad affrontare è sulla carta particolarmente facile.

Forti della precedente e fragorosa vittoria, quella della scorsa settimana, contro le Fiamme Oro, i Medicei hanno forse peccato di superbia andando quasi a mettere in pericolo una vittoria utilissima in questo momento del campionato visto che la fine inizia a delinearsi e le posizioni in classifica anche. Ospitati dal Valsugana rugby, squadra al momento in undicesima posizione in classifica e assetata di punti per allontanarsi dalla zona retrocessione. Infatti i padroni di casa si sono dimostrati molto agguerriti pronti a sfruttare gli errori difensivi avversari, che non sono mancati, e utilizzare a loro favore il campo particolarmente lento che ha leggermente messo in difficoltà i bianco rosso argento.

Fortunatamente i Medicei non si sono fatti scoraggiare, anche nel momento del sorpasso nel punteggio nel primo tempo e, grazie anche alle due mete di un sempre più convincente Cornelli, non a caso nominato Man of the Match, e al piede del ritrovato e precisissimo Dan Newton la vittoria non ha tardato ad arrivare.
23-13 il risultato finale che avvicina sempre più i Medicei alla quinta posizione visto che soltanto 3 sono i punti che distano dalle Fiamme Oro. Infatti la squadra della Polizia di Stato non riesce a scrollarsi di dosso il periodo nero e ha perso, nell’anticipo di sabato scorso, contro uno scatenato Calvisano.

Insomma, tutto lo staff fiorentino ci crede, anche se non ne parla apertamente. I primi posti della classifica non sono poi così lontani e già la sesta posizione raggiunta, parafrasando l’allenatore Pasquale Presutti, è già un ottimo risultato. La prossima partita però è particolarmente impegnativa: il Rovigo è un osso molto duro da rodere anche se la partita viene giocata a Firenze. Il 2 marzo vedremo se la continua evoluzione che la squadra allenata da Presutti e Basson sta continuando e se i bianco rosso argento riusciranno a raggiungere l’agognato quinto posto in classifica.

Materiale fotografico da ufficio stampa Valsugana Rugby

(Visited 64 time, 2 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.