“Certo che la Toscana è la patria dei panini”! Esternazione di una amica in visita in quel della terra di Dante valutando le dimensioni del panino ricevuto al “Chiosco Il Gatto Nero”.  Effettivamente la nostra terra sta diventando sempre di più protagonista dello streetfood.
300 grammi, secondo quanto detto dal loquace gestore della panineria, tra pane e condimenti di quello che può essere un ottimo pranzo, anche se con qualche piccolo difetto.

Infatti, se vi trovate a visitare le mura di Lucca, non potete non incappare in questo chiosco, abilmente posizionato vicino ad una delle porte di ingresso al centro storico, in un punto di passaggio, con tanto di piccola veranda per fare sedere i clienti.
Ottima scelta considerato l’alto numero di attività simili che costellano le strade della cittadina, attrezzata per l’evento comics che tutti ben conoscono.

 

Ottimi i condimenti, abbondantemente serviti in, purtroppo, una abbondante porzione di pane che una volta addentato si dimostra essere stato congelato. Problema che leggermente intacca la qualità e la vastità delle varianti di panini offerti.

Altra problematica è la quasi totale assenza di scelta di bevande. Soltanto le più comuni delle industriali. Peccato, una maggiore accortezza darebbe molti punti in più ad una già buona attività.

Vengono comunque proposti moltissimi menù con vari abbinamenti di panini con bevute ed a prezzi decisamente buoni. Inoltre è possibile crearsi il proprio panino abbinandolo ad una delle tantissime salse messe a disposizione.
Da provare!

 

(Visited 76 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.