PostmanPatHo viaggiato da Campi a Wimbledon in una frazione di secondo. È stato un attimo e sono tornata indietro di ventotto anni. Mi sono ritrovata in un piccolo appartamento di un piccolo condominio di un piccolo paese inglese. Verde verdissimo. Io seienne seduta su quel pavimento di moquette a pelo lungo beige (o forse, semplicemente un tempo era bianca) davanti alla tv accesa. E il lattaio che ogni mattina ci lasciava la bottiglia del latte davanti la porta di casa.

“Mamma, ma quando comincia?”.

“Ora, Gio! finiscono le pubblicità e inizia il film”.

E il profumo di burro del panettiere da cui andavamo tutti i giorni. L’asciugatrice in cucina.

“Uffa, ma quando comincia i’ Postino Pat?!”.

Le finestre senza avvolgibili né tapparelle. Il succo di frutta all’arancia.

“Mammaaaaaa”.

“E non lo so quando cominc…”.

“Eccolo!”.

“Finammente!”.

E sul grande schermo dell’uci scorrono le immagini (computerizzate) di una stupenda campagna inglese: colline verdi, pecore, muretti di mattoni grigi, il trattore, il treno verde a vapore. E mentre io, con la memoria, sono tornata a Wimbledon, loro tre piccini sono tornati in Cornovaglia: il nostro primo grande viaggio a cinque.

“Mammaaaaa quello è il nostro trenino a vapore!!”.

“È proprio quello, sì!”.

“È verde ugualeeee. Ci si torna?!!!!!”.

Quella sala in cui proiettano il Postino Pat si è riempita di un intreccio incredibile di ricordi, sorrisi, emozioni, nostalgie. Postman Pat io lo guardavo quando avevo sei anni e vivevo con i miei genitori a Wimbledon. E ora sono a Campi, al cinema, con loro tre e babbo Matte. E la sento fortissima: la magia delle immagini, delle musiche, delle storie. Il potere dei ricordi. Che passano il tempo e le distanze e ti stampa un sorriso sulla faccia.

(Visited 95 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Francesca Falagiani

Fiorentina d’importazione. Sono mamma – a tempo quasi pieno – di tre piccirulli. La mia vita è piena e rumorosa. Un po’ un caos! Dicono di me che sono una persona solare e positiva. Sicuramente: sorrido, spesso. Sono laureata in Media e Giornalismo, sto studiando per diventare maestra. E cerco di barcamenarmi tra mille cose, come tutte le mamme. E poi c’è il mio blog SmartMommy (http://www.smartmommy.it/). Per raccontare tutto il bello dell’essere mamma. Il bello anche nella fatica, nell’esaurimento, nello sconforto. Che ci sono – è innegabile – ma sono una parte. Per raccontare che si può fare. E lo si può fare divertendosi.

TESTTTTTTTTT

Aloha

TESTTTTTTTTTT

Chiedetemelo!