A quanto pare ci siamo, e questa volta definitivamente.
Definito l’intenso calendario autunnale che vedrà tornare nei campi tutte le squadre italiane nonché la nostra nazionale.

Iniziamo dagli Azzurri che dopo il recupero delle due partite mancanti del 6 Nazioni 2020 contro Irlanda e Inghilterra andranno ad affrontare la Autumn Nation Cup, nuova manifestazione creata per sopperire all’annullamento, e al conseguente ammanco di incassi, dei test match di quest’anno e ai relativi tour. Il torneo, che dovrebbe vedere soltanto una edizione ovvero quella di quest’anno, avrà luogo tra il 13 novembre e il 6 dicembre e vedrà coinvolte le squadre del 6 Nazioni più Fiji e Georgia.
L’Italia giocherà in casa, ancora non annunciati luogo e protocolli da seguire, il 14 e 21 novembre contro Scozia e Fiji.

Contro ogni previsione, poi, sono state annunciate le date di inizio dei campionati italiani e i necessari protocolli di allenamento. Inizierà la Coppa Italia il 17 ottobre con un torneo a due gironi di 5 squadre. Il Top10, così diventato dopo il sagace ritiro di Medicei e San Donà, il 31 ottobre, mentre tutti gli altri campionati dovranno aspettare la settimana successiva.

Ancora non sono chiare le regole per l’accesso ai vari eventi, ma la speranza è l’ultima a morire e già la notizia del ritorno dei campionati ci riempie il cuore di gioia

(Visited 93 time, 25 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.