Il calciomercato è entrato nel vivo.

Criscitiello è tornato. Gianluca Di Marzo è nuovamente l’oracolo di cui non possiamo fare a meno.

Da quando è ritornato Alfredo Pedullà, le azioni della L’Oreal sono nuovamente schizzate alle stelle: Alfred Brillantina.

Parametri zero, le cene di Galliani, le feste di Galliani con Preziosi ed Umberto Smaila: niente di tutto questo, però, è tanto atteso quanto la frase più inflazionata durante il calciomercato. Nemmeno la mitologica figura dell’agente Fifa può competere: abito scuro, sicuro di sé, presenza costante nei talk-show; mentre snocciola probabili quotazioni, come quella di Lupecastri della Juve Stabia.

L’intermediazione finanziaria dell’agente Fifa: un momento affascinante e misterioso, come un dialogo serrato tra Mino Raiola e Pantaleo Corvino. Ma mai esaltante quanto aprire il giornale o un sito internet e leggere di Gilardino in Cina, rimpiazzato da Matri, che lascia libero un posto al Milan; possibile arrivo in rossonero di Squareturni, che libererebbe il posto da extracomunitario all’FC Blablami. L’intramontabile “valzer delle punte” è tornato.

Tra l’altro… chissà quanto possa valere Squareturni: 23 gol l’anno scorso, 3 peperoni grigliati nell’ultima settimana ed un brutto raffreddore nell’autunno del 2008. Chiediamolo al nostro Agente Fifa di fiducia.

Chissà quale shampoo… chissà quale dizionario!

(Visited 54 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Paolo Serena

Paolo Serena, sociologo e giornalista, toscano doc e fiorentino mezzosangue, è un gran tifoso viola e un fan senza tempo di Riccardo Zampagna.
Ama gli spaghetti alle vongole, il caffellatte con le Gocciole e il sud-est asiatico; odia la Juve.
Diventa fan di Ultras da Tastiera

TESTTTTTTTTT

Quasi