presa diretta+

Una delle cose di cui sicuramente si sente maggiormente la mancanza vivendo all’estero è accendere distrattamente la tv. Per fortuna nel momento del bisogno arriva sempre lo streaming. Ed è cosi che mi sono imbattuto sul sito della Rai in un episodio di Presa Diretta della scorsa domenica.

In una settimana in cui siamo stati letteralmente bombardati di notizie relative family day, ddl Cirinnà, teorie gender e cosi via, fare un po’ di chiarezza ed essere più informati può essere la chiave di volta per crearsi una propria opinione, che magari si basi su fatti concreti e non su leggende metropolitane.

La puntata, dando voce a diversi punti di vista e riportando varie esperienze, ha messo in evidenza come l’assenza all’interno delle scuole dell’educazione affettiva, sessuale e del rispetto di genere, che qualcuno erroneamente si ostina a chiamare teoria gender, ha prodotto e continua a produrre adulti troppo spesso disinformati.

Ogni opinione va sempre rispettata, a patto che non si basi su menzogne o pregiudizi.

Per approfondimento: http://www.rai.tv/dl/RaiTV/programmi/media/ContentItem-52b804ad-d360-490a-a071-4d3ed30d3895.html#p=0

(Visited 96 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Giacomo Bertini

Classe ’90, dopo una fallimentare carriera calcistica ho deciso di emigrare a Bruxelles per continuare i miei studi universitari, sognando una futuro internazionale. Infatti sto frequentando un Master in Relazioni Internazionali, dopo aver conseguito una Laurea triennale in Scienze Politiche. Mi piace leggere, sia giornali che libri, per mantenermi aggiornato sotto qualsiasi aspetto. Pari alla mia passione per il calcio, c’è solo quella per il giornalismo e la politica. Non sono un grande oratore, però mi piace ascoltare e osservare il mondo che mi circonda ed esprimere con la scrittura i miei pensieri. Ed ora li condividerò con voi.
http://bertinigiacomo.blogspot.it/