Il cielo per voi pare molto conflittuale: Sole, Mercurio e Venere rendono spigolosa la vostra vita. Il transito incisivo di Urano vi dà comunque l’energia per andare avanti.
Questo cielo vi porta all’impegno costante e metodico. Saturno vi affatica e continua a chiedervi sacrifici. Alla fine c’è il riconoscimento tangibile dei vostri sforzi.
Qualche segno di stanchezza arriva anche per voi: Marte in Bilancia suggerisce di scegliervi una compagnia piacevole con cui rilassarsi un po’.
Tanti pianeti vi si oppongono e richiedono molto impegno. Da Marte possono arrivare commenti spiacevoli a cui dovete a volte rispondere in modo più perentorio del vostro solito.
Marte e Urano premono affinché vi prepariate a combattere, e scegliate di chi fidarvi e di chi invece no.
Sole, Mercurio e Venere vi invitano a pianificare progetti importanti anche a lunga scadenza. Ci sono tutte le premesse astrali per ottenere quel che volete.
Questo cielo irrigidisce voi e i vostri rapporti con gli altri. Giove rammenta che ci sono ancora persone (poche) che possono soddisfare il vostro bisogno di gentilezza.
Sole, Mercurio e Venere danno occasioni per conoscere persone nuove, specie nella sfera professionale. Giove mette in risalto le vostra sensibilità e la vostra perspicacia.
I vostri orizzonti sono un po’ meno ampii di qualche giorno fa. Rimane Marte in Bilancia a darvi un buon tono vitale, specialmente nella vita sociale.
Con Sole, Mercurio e Venere nel vostro segno siete protesi verso la meta suprema. Marte vi costringe al ruvido confronto con compagni e avversari. Intorno ci sono trappole ovunque.
Marte in Bilancia può agevolarvi in nuove conquiste sentimentali e, in generale, in questo periodo siete a vostro agio con gli altri.
Il cielo esalta la vostra lentezza. Giove e Saturno suggeriscono di chiudervi agli occhi indiscreti e ad orecchie superficiali.
(Visited 83 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Enrico Ghetti

Nato a Firenze nel marzo 1971, degli anni della formazione ciò che ricorda più volentieri è il Liceo Classico Galileo, dove ha avuto modo di conoscere molti dei suoi amici più cari, più stimolanti e più originali con cui ha coltivato negli anni varie passioni artistiche: la sua soddisfazione più grande ad oggi è stata recitare come attore protagonista in DepressOne, un paradossale spot per un farmaco prodepressivo; gli piace molto anche fare musica (suona la chitarra); verso i trent’anni ha incontrato l’astrologia e ne è rimasto profondamente affascinato. Negli ultimi anni ha scoperto che scrivendo può comunicare molto di più che parlando; comunque, se opportunamente stimolato, parla pure e, talvolta, anche di sua iniziativa.