Le pagine di plastica messe lì per proteggere le foto. Quella colla che sembra indistruttibile. Oppure: gli angolini adesivi per tenerle ferme e in posizione. La polvere che, caso unico, quasi non riesce ad entrarci dentro.

Gli album fotografici sono degli scrigni, dei tesori. Non solo di ricordi. Ma anche di storia e di storie. C’è chi raccoglie foto divise per anno, chi per soggetto (“Ecco qua le foto di mia figlia” oppure i venti album del “Matrimonio di mio cugino”…) e chi, un po’ alla rinfusa, non butta via niente e usa gli album come delle scatole da scarpe.

È per tutto questo che abbiamo pensato di aprire anche noi un nostro album. L’Album di Firenze. Un luogo dove poter postare e condividere le foto di una città che, negli anni, cambia e ricambia emozioni. Una città, Firenze, fotografata migliaia di volte e da centinaia di punti di vista.

L’Album di Firenze è aperto a tutte le vostre foto. Con alcuni vincoli per tutelare la privacy: non verranno pubblicate foto con volti di persone in primo piano e verranno privilegiate le foto di panorami e scorci di città. Perché Firenze è come un parente: affettuoso nella sua una vita che vogliamo raccontare e “serpente” nella difficoltà che abbiamo nel dirle “Ferma così! Sorridi…”.

www.albumdifirenze.it

www.facebook.com/pages/Album-di-Firenze

(Visited 75 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Leonardo Sacchetti

Leonardo Sacchetti è nato a Firenze nel luglio del 1973. Giornalista, è direttore responsabile di tuttafirenze. E’ autore del libro “Tusitala” (Cult 2011) e curatore dei laboratori di scrittura democratica.