Una bella teglia di lasagne può davvero essere preparata in mille maniere, magari variando sul classico ragù e usare ingredienti naturali e di stagione. Nella versatilità del piatto è comunque garantito il piacere del gusto, vale davvero la pena di provare.

INGREDIENTI PER 6 PERSONE:

– 400 gr di pasta sfoglia già tirata e tagliata a rettangoli,
– un ciuffetto di prezzemolo fresco,
– uno spicchio d’aglio,
– 1 bicchierino di vinsanto,
– 300 gr di zucca già sbucciata,
– 100 gr di gherigli di noce pestati grossolanamente,
– 100 gr di gorgonzola dolce,
– 400 gr di besciamella già preparata a parte,
– 50 gr di parmigiano macinato al momento,
– 1 bicchiere di brodo vegetale,
– 2 cucchiai di olio extravergine di oliva EVO
– sale e pepe q.b.

PREPARAZIONE. Dopo avere pulito e mondato il prezzemolo, sbucceremo lo spicchio d’aglio e di entrambi ne faremo un fine battutino che metteremo a soffriggere in un capiente tegame insieme a un cucchiaio di olio e 1/2 cucchiaio di brodo.
Nel frattempo che lasceremo cuocere a fuoco moderato, taglieremo e poi spezzetteremo a dadini la zucca che aggiungeremo al soffritto appena questo sarà imbiondito e il calore smorzato con la spruzzata del vinsanto. Continuando a cuocere a calore moderato, mantenendo il sugo con una certa liquidità che, all’occorrenza, sarà corretta con l’aggiunta di un poco di brodo, attendere la completa cottura della zucca e il suo scioglimento in crema. A questo punto aggiungeremo il gorgonzola rigirando in continuazione con un mestolo o cucchiaio, fino a ottenere una buona cremosità abbastanza liquida del nostro sugo, saleremo e peperemo con quantità giusta.
In una teglia rettangolare da forno verseremo qualche cucchiaio del nostro sugo appena fatto per poi coprire con uno strato di lasagne. Di nuovo cospargeremo dell’altro sugo aggiungendo un poco di besciamella e una manciata di noci triturate, continuando la stessa operazione anche con gli strati superiori fino ad arrivare all’ultimo, su cui cospargeremo, al termine, il parmigiano grattugiato.
Subito si introduce, la teglia così preparata, in forno già riscaldato a 200 gradi e lasceremo cuocere per circa 40 minuti ricordando di abbassare il calore a 180 gradi a metà cottura.
Buon appetito.

(Visited 85 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Maurizio Bertelli

Da sempre innamorato di Firenze e della sua storia, per diletto e passione scrive spaziando dalla saggistica si romanzi, fiabe, racconti, modi di cucinare sempre improntati sulla fiorentinità.