Trovare e provare ricette ormai è diventata una mia consuetudine.
Poterle condividere con voi che mi leggete, mi sprona a continuare in questa mia ricerca.
Ricette che recupero e che riadatto, devono essere di facile realizzazione, ma nello stesso tempo gustose ed appetitose.
Questa settimana vi voglio proporre delle lasagne particolari, non fatte con la pasta, bensì utilizzando il pane Carasau.
Circa due anni fa, in occasione di un pranzo con dei cari amici, mi proposero lasagne fatte con pane Carasau e zucca: squisite è dire poco.
L’altra sera mi sono ritrovato con il frigo quasi vuoto, anche il pane era terminato, ma nella dispensa avevo una confezione di pane carasau comprato alcuni giorni prima e, ricordandomi di quelle lasagne, ho così provato a farle…..
Lasagne ….. Carasau che bontà!
Ne ho fatte di due tipi, una con spinaci, l’altra con del cavolo romano che avevo già lessato.

Lasagne di pane Carasau agli spinaci
Ingredienti:
Pane carasau 200g
Besciamella 1lt.
Spinaci 750g (surgelati) / Palla di cavolo romano
Formaggio grana 200g
(1 mozzarella o della provola a fettine a piacere)
La prima cosa da fare è la besciamella. Importante è che la besciamella sia abbastanza liquida.
Per questo vi consiglio di farla raffreddare e se risultasse troppo densa, aggiungete del latte a temperatura ambiente, ammorbidendola..
Nel frattempo cuocete gli spinaci e strizzateli bene.
A questo punto componete il piatto: imburrate la pirofila e coprite il fondo con un po’ di besciamella, poi uno strato di pane carasau, gli spinaci, la besciamella, sale e pepe q.b. e se avete in casa della mozzarella o della scamorza, coprite con queste e per ultimo il grana grattugiato. Proseguite così per un massimo di 4 strati. Per finire, se volete, oltre al grana grattugiato metteteci anche una spolverata di pangrattato, che renderà croccante la superficie delle lasagne quando, dopo 30/40 minuti a 180 gradi, le toglierete dal forno.

Lasagne di pane Carasau con cavolo romanesco
Per le lasagne con il cavolo romano la ricetta è la stessa, solo che al posto degli spinaci ho utilizzato una palla di cavolo romano già lessata.
Questo per dimostrarvi la grande versatilità del pane carasau e della sua capacità a sposarsi con varie verdure.
Da accompagnare con un Bianco, vi consiglio, un Ribolla Gialla Friuli colli orientali, Colore giallo paglierino. Con riflessi verdi, profumi che ricordano i fiori bianchi, al gusto aromatico e lievemente acidulo.

Come sempre, buon appetito e fatemi sapere.

Lasagne di Carasau

Lasagne di Carasau

(Visited 603 time, 5 visit today)
Share

Dicci la tua

Stefano Poli

Nato a Prato, ma vivo a Firenze da sempre. Sommelier dal 1986, amante del buon cibo ed estimatore del buon vino. Viaggiatore singolare, proiettato alla scoperta di nuovi sapori, usanze e costumi diversi. Un piccolo aneddoto che mi riguarda: la soddisfazione di “aver pestato i piedi a Steven Spilberg durante un ricevimento a cui ero presente, come sommelier. Volete sapere qual è stata la sua reazione? Molto elegantemente, si è complimentato con me per la scelta dei vini.