Oggi vi voglio proporre una ricetta caratteristica, usando una salsa particolare, la senape.
Personalmente la uso molto poco se non nei wurstel, il sapore pungente non trova molto il mio gusto.
Useremo questa salsa per insaporire della carne di maiale, la preparazione è semplice, e abbinandola ai porri, otterremo una gustosa e saporita pietanza.

Maiale in salsa di porri e senape

Spezzatino di maiale 700g
Porri 1 di grosse dimensioni
Senape 2 cucchiai da cucina
Vino bianco un bicchiere
Farina 00 q.b.
Brodo vegetale q.b.
Olio EVO (extravergine di oliva)
sale e pepe q.b.
trito di erbe (ramerino, salvie, menta e alloro) q.b.

Prendete il porro tagliatelo a rondelle e infarinate lo spezzatino di maiale. Preparate una padella capiente, metteteci un filo di olio evo, aggiungete i porri tagliati a rondelle, fate cuocere par alcuni minuti. Quando sarà leggermente appassito, metteteci il maiale infarinato, fatelo rosolare un paio di minuti e versateci il bicchiere di vino bianco, fate prendere il bollore e coprite, facendo cuocere a fuoco lento.
Controllate che la salsa non si asciughi, aggiungendo del brodo vegetale, se necessario; deve rimanere sempre cremosa. Dopo 20 minuti circa togliete i pezzetti di maiale e finite di cuocerli facendoli rosolare in un’altra padella con un filo d’olio e il trito di erbe.
Mettete i due cucchiai di senape nella salsa rimasta nella padella, amalgamatela facendola cuocere per altri 2 minuti in modo da combinarsi perfettamente con il porro.

Servite i pezzi di maiale con la salsa e mangiate abbinando i due sapori.

La lavorazione leggermente lunga ma semplice, vi restituirà un piatto saporito e gustoso, regalando sapori non usuali alla nostra cucina.

Il vino che vi consiglio:

Barbera d’Alda
Uvaggi: Barbera dall’ 85% al 100% Nebbiolo da 0 a 15 %.
Invecchiamento: almeno 3 mesi
Gradazione alcolica: minimo 12°
Colore: rosso rubino
Profumo: fruttato e caratteristico
Sapore: asciutto, sapido, armonico
Abbinamenti: antipasti di affettati, bolliti e selvaggina
Temperature di servizio: 16/18°
acidità: totale minima 4,5 g/l
estratto: non riduttore minimo 23,0 g/l

Buon appetito

maiale-in-salsa-di-porri-e-senape

maiale-in-salsa-di-porri-e-senape

(Visited 546 time, 2 visit today)
Share

Dicci la tua

Stefano Poli

Nato a Prato, ma vivo a Firenze da sempre. Sommelier dal 1986, amante del buon cibo ed estimatore del buon vino. Viaggiatore singolare, proiettato alla scoperta di nuovi sapori, usanze e costumi diversi. Un piccolo aneddoto che mi riguarda: la soddisfazione di “aver pestato i piedi a Steven Spilberg durante un ricevimento a cui ero presente, come sommelier. Volete sapere qual è stata la sua reazione? Molto elegantemente, si è complimentato con me per la scelta dei vini.