No, questa volta io non c’entro! Sono stati loro due a chiedermi di imparare a pattinare. Curiosi. Intrepidi.
“Mamma, ma si può andare alle Cascine sui Rollerblade?”.
E io che faccio, dico di no?!
Allora: tempo di una telefonata, tempo di mettere tutti in macchina. Insomma, tempo due ore e siamo nel piazzaletto davanti al Roller Club delle Cascine. Due paia di pattini numero 30. Polsiere. E Luciano – che sui pattini ci lavora – che ride con loro. E ha un modo così “leggero” di fare che li conquista nel giro di un secondo.
“Ohbbene, via! Allora, bambini, che sapete pattinare?”.
Fanno no con la testa.
“Va bene, eh unn’importa! Vu siete qui per imparare. L’importante però è che vu sappiate cascare!!”.
Ed è così: la prima lezione è tutto un cascare. E tutto un ridere. E tutto un massaggiare alle mele.
“Occhio figlioli, vu’ fate i’ mucchio, se state così viciniiiii”.
………………
“Eccoci!!! Via, su: rialzarsi! Massaggio alle mele battute, così! E si riparte”.
E ridono. E gli brillano gli occhi. E a metà lezione Pietro viene a cascare vicino a me – che sono seduta per terra vicino a loro – e mi urla: “Mamma, si torna anche domani?!”.
Me lo urla da qui a lì. Perché quando sono felici, i miei figli vociano.
E allora torniamo il giorno dopo. E quello dopo ancora. E, caduta dopo caduta: vanno!
“Mani sulle gambeeeee. Guarda sempre avanti, Tommaso. Bravo, così!”.
E vanno!
“Mamma, poi si va tutti insieme? Anche te con i pattini? E anche noi con i pattini?”.
E io che non vedo l’ora: “sì!”.
Magari prima mi faccio un ripassino su come si fa a cascare. E poi sono prontissima.
E allora: si va!

(Visited 94 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Francesca Falagiani

Fiorentina d’importazione. Sono mamma – a tempo quasi pieno – di tre piccirulli. La mia vita è piena e rumorosa. Un po’ un caos! Dicono di me che sono una persona solare e positiva. Sicuramente: sorrido, spesso. Sono laureata in Media e Giornalismo, sto studiando per diventare maestra. E cerco di barcamenarmi tra mille cose, come tutte le mamme. E poi c’è il mio blog SmartMommy (http://www.smartmommy.it/). Per raccontare tutto il bello dell’essere mamma. Il bello anche nella fatica, nell’esaurimento, nello sconforto. Che ci sono – è innegabile – ma sono una parte. Per raccontare che si può fare. E lo si può fare divertendosi.

TESTTTTTTTTT

Basta poco

TESTTTTTTTTTT

Cara maestra