Niente da dire. Quando un lavoro viene ben fatto alla fine i frutti si vedono. Questo è stato l’unico pensiero che ho avuto alla fine della quarta partita di campionato che vedeva I Medicei affrontare la capolista, e particolarmente temuta, Accademia Ivan Francescato.
E va detto. I nuovi innesti, tra cui spiccano il solito Dan Newton, Alessandro Furia e Duccio Cosi (Man of the Match della partita) hanno decisamente cambiato il volto della squadra.

L’Accademia, che finora ha messo seriamente in difficoltà tutte le altre squadre del girone, è stata letteralmente travolta nel primo tempo dalla determinazione della squadra fiorentina.
Leggero cedimento fisico nel secondo tempo dove l’Accademia ne approfitta per accorciare le distanze, ma non basta.

Un ottimo 37 a 12 è il risultato finale che porta la squadra di Presutti in testa alla classifica e pronta ad affrontare la prossima partita fuori casa, contro l’ostico Pro Recco, con una certa tranquillità, quattro vittorie consecutive in un girone “di fuoco” come è stato definito quello dove gioca la squadra fiorentina, fanno ben sperare.

Altro evento dello scorso fine settimana in casa gigliata è stato l’esordio delle Medicee rugby 7 nel Campionato Coppa Italia 7s. Seguiremo anche voi, ragazze!

Risultato, purtroppo, mancato per i Cavalieri Union Prato Sesto contro il Cus Genova. Un pesante 37-14 rende ancora più difficile la situazione dei ragazzi di Pratichetti. Urge un riscatto, ed in tempi brevi, per evitare nuovamente la pool salvezza, ma la prossima partita, in casa contro il Noceto, è tutt’altro che facile. Vedremo settimana prossima come si metteranno le cose per il Cavalesto. Forza ragazzi!

 

(Visited 74 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.