Inizia con largo anticipo la stagione 2017/2018 per I Medicei. Lunedì scorso è stata infatti presentata la nuova formazione della squadra fiorentina in un primo allenamento, formale, aperto al pubblico.

Tante le novità che potremo vedere dai bianco rosso argento, forti di una campagna acquisti quasi milionaria (cifra considerevole considerato l’ambiente del rugby) che ha portato ad aggiungere, ai vari giocatori confermati, ben 11 nuovi acquisti. Giocatori confermati come Newton, Lubian, Rios, Meyer, Rodwell e Ippolito (le ultime voci lo vorrebbero confermato anche se era stato annunciato di no),  garantiranno l’identità fiorentina della squadra nonostante i numerosi nuovi arrivi. Tra l’altro a quanto pare, a rinforzare tale tesi, sembra che il nuovo capitano sarà un fiorentino. Comunque i veterani si vedranno spalleggiati da giocatori che arrivano dalle maggiori squadre italiane; Benetton, Rovigo, Aquila, Lyons Piacenza e Accademia Francescato giusto per fare alcuni nomi. Pronti ad affrontare una prima stagione, a detta dell’allenatore Pasquale Presutti, da protagonisti. Niente “meteore” o “starlette” della situazione, il rugby fiorentino è tornato in massima serie dopo 34 anni ed ha tutta intenzione di restarci.

Come test di inizio arriveranno una serie di partite amichevoli nel mese di agosto, contro le Fiamme Oro e il Viadana ad esempio, e la partecipazione ad un torneo quadrangolare a Badia. Prove, tutte distanziate di circa sette giorni, che permetteranno di capire di quanto ancora i Medicei avranno bisogno di raddrizzare il tiro in vista della prossima, impegnativa stagione che vedrà la prima giornata il 23 settembre.

Tra l’altro non è ancora stato definito il calendario né confermata la notizia dell’aumento a 12 squadre in Eccellenza, e 30 in serie A, con la conseguente non retrocessione nella prossima stagione. Insomma, i giochi son ben lontani dall’essere definiti.

(Visited 152 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.