A costo di sembrare anche troppo di parte, cosa che non dovrei essere, ma devo dirlo. Devo riportare quanto viene detto nella tribuna dello stadio Lodigiani. I Medicei oramai sono diventati “la squadra da battere” del campionato serie A 2016-2017.

Il risultato ottenuto la scorsa domenica contro il Noceto mette in cassaforte il già conquistato accesso alla pool promozione con una differenza punti a dir poco lodevole! Vincere per 46-0 contro una squadra che nel girone di andata ha seriamente messo in difficoltà i gigliati, porta ad un livello altissimo il morale che i giocatori avranno nel prossimo match domenica prossima contro l’Accademia Ivan Francescato!

Da evidenziare che la squadra, poi, non ha tanto subito la giornata storta dell’iridato Dan Newton che non ha dimostrato la sua solita percentuale al calcio. Un bel segnale da parte dei ragazzi di Presutti e Martin soprattutto nella bellissima prova di Morsellino (ala) e Broglia (tallonatore).

Veniamo poi ai Cavalieri Union Prato Sesto. Purtroppo i nostri incassano un’altra sconfitta fuori casa contro la già citata e ostica Accademia Francescato dopo un match particolarmente combattuto dove continua a farsi vedere il bel gioco del Cavalesto, già emerso in varie altre sfortunate occasioni. 33-22 è il punteggio di una terzultima giornata di girone che conferma l’accesso al pool salvezza per i nostri.
Domenica prossima ospiteranno il Cus Genova, arriverà il riscatto?

La fotografia di copertina è di Donatella Bernini

 

(Visited 68 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.