Layout 1Lunedì 7 novembre

Della serie “escono dalla porta e rientrano dalla finestra”. Alle 18.25 su Rai Tre rientra in pista Bianca Berlinguer, ex direttore del Tg 3, con #CARTABIANCA, striscia quotidiana di attualità e informazione (l’hashtag fa molto social, chissà se ci sono anche le slide?!?). Previsioni di share? Condominio. Stasera ultima puntata di GFV. Anche Pechino Express è arrivato al penultimo giro. Qualcosa di nuovo è in arrivo nelle prossime settimane. Non sappiamo se essere contenti o terrorizzati. Curiosità: su Real Time alle 23.05 va in onda La testa di mio figlio continua a crescere. Conoscendo l’emittente e certi suoi programmi, aspettatevi il peggio.

Martedì 8 novembre

Notte elettorale. Macché referendum! Stanotte sono in gioco i destini del mondo. Gli americani sceglieranno il loro presidente fra Trump e (la) Clinton. Evoluti, nonostante tutto. Una donna… roba mai vista. Noi il riccone l’abbiamo già provato, ma per la donna dicono sia ancora troppo presto. Comunque Vespa sta tutta la notte sullo schermo. Siete felici? Prima però non potete non seguire le vicende dei Medici giunte alle ultime due puntate. Poco entusiasmanti. Come già detto molto Dallas e scenari troppo finti. Con quella mezza cupola che fa un’impressione… La sera di festa non ha giovato a Politics che ha uno share del 2,79 %. Finisce? Macché, prosegue. Calcolando che fa la metà di Stasera tutto è possibile, fossi il direttore di Rai Tre mi metterei a piangere.

Mercoledì 9 novembre

Chi ha vinto? Leggetevi Nostradamus. Da qualche parte l’ha scritto. Se non lo trovate guardatevi Vespa che su Rai Uno ve lo dice di sicuro. E (forse) vi mette su pure il plastico della Casa Bianca. Su Rai Due prima puntata della nuova fiction Rocco Schiavone. Chi è? Un vicequestore. Canale 5 scopiazza e manda in onda Solo, prima puntata di un’altra fiction su un agente sotto copertura. A seguire su Rai Due la seconda stagione di Le regole del delitto perfetto, ingiustamente castigato in orario notturno. Come dire, ve lo facciamo vedere perché ormai l’abbiamo comprato.

Giovedì 10 novembre

La seconda puntata di Rischiatutto traballa un po’. Anche la telenovela Il segreto su Canale 5 fa meglio. L’inizio della fine per la creatura di Fazio, improbabile Mike del nuovo Millennio. Che il fantasma del presentatore italo-americano sia un compagno di viaggio un po’ ingombrante? L’altra settimana non abbiamo tradito i profiler di Criminal Minds e li abbiamo preferiti alla Fiorentina (che comunque ha fatto quasi un milione di share!). La notizia terribile è che Derek ha lasciato la squadra. Niente sarà più come prima. Forse è l’inizio della fine anche per loro. Su Rai Uno alle 23.35 prima puntata di L’importante è avere un piano, sette serate in compagnia di Stefano Bollani. Noi siamo rimasti ai jazzisti che suonavano in locali fumosi e in compagnia di se stessi.

Venerdì 11 novembre

Asia Argento tira poco e il suo Amore criminale non fa nemmeno il solletico a Tale e quale. Il problema è che non l’ha fatto nemmeno alla replica di “Attacco al potere”, film andato in onda due settimane consecutive. Grave! Anche il cognome non sembra bastare. Ma il vero dramma è stata la sonora sconfitta contro Quarto grado, programma di Rete 4 su casi di cronaca violenti. Soprattutto perché la scorsa settimana, da Mediaset, era ospite l’ex conduttrice di “Amore criminale” Barbara de Rossi. Un disastro totale, per i direttori di rete una roba da ritiro in un eremo. Stasera poi c’è anche il confronto con la seconda puntata di Rocco Schiavone. Asia, Asia… prepara il paracadute.

Sabato 12 novembre

Su Rai Movie alle 21.20 The road, tratto dal romanzo di McCarthy. Padre e figlio sulla strada all’indomani di una catastrofe ambientale. Volete qualcosa di meno ansiogeno in tempi di riscaldamento globale? La partita Liechtenstein-Italia su Rai Uno. Qualcosa di meno scontato e soporifero? Castle. Vi stanno sulle balle dopo il matrimonio? Avete ragione. E allora non rimane che il figlio di Angela su Rai Tre che stasera parla del naufragio dell’Andrea Doria. Qualcosa di più divertente? Un sacco bello con Verdone su Iris. Va bene, è così vecchio che Verdone sembra suo figlio. Però un pochino si ride.

Domenica 13 novembre

La scorsa domenica Rete 4 ha inaugurato la nuova stagione del Maurizio Costanzo Show. Dopo Baudo un altro ritorno eccellente.

La domenica delle salme si sentiva cantare quant’è bella giovinezza non vogliamo più invecchiare… Prestito dal grande Fabrizio De André.

(Visited 58 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Duccio Magnelli

Lettore un po’ bulimico, non si limita a leggere qualsiasi cosa gli capiti sotto mano ma decide anche di mettersi a scrivere. Diventa così un giornalista pubblicista che scrive di calcio e si impiccia di tutto il resto. Romanzi compresi. Come i tre che (per ora) portano la sua firma.