image

Il suggestivo scenario del Mulinaccio di Scandicci, ovvero ciò che resta dell’antica diga realizzata nel 1634 per formare un lago e alimentare un mulino. La costruzione però non ebbe la fortuna sperata e nel 1833, dopo che due fratelli annegarono nel lago, la zona venne prosciugata. Restano il mistero e il fascino di questa suggestiva meta a due passi da Firenze.

(Visited 55 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Sergio Lipari

Fiorentino, laureato in Industrial Design presso la Facoltà di Architettura di Firenze, non amo definirmi, forse perché non so come definirmi.
Sono viaggiatore e lettore, mi occupo di design, grafica e fotografia.
Ho due grandi passioni che mi accompagnano fin da piccolo e proprio non riesco a farne a meno: la chitarra e il LEGO.
Con quest’ultimo, mi diverto a interpretare e raccontare la realtà che mi circonda, in un esercizio che sta a metà strada fra il ludico e il serio.
Ho vissuto a Barcellona e mi reco spesso in Messico, dove ho lavorato e soggiornato per lunghi periodi. Amo Frida, Diego e il mezcal, che in una calda, stellata notte messicana mi ha regalato la sbronza che mai scorderò in vita mia.

www.50019id.com