Un omaggio ad un’altra grande fiorentina. Ritengo tale Mrs EL, questo lo pseudonimo di Laura Orvieto, in quanto ha vissuto per oltre mezzo secolo nella nostra città, diventandone cittadina honoris causa a tutti gli effetti. Scrittrice di nascita milanese, ebrea, ha vissuto una vita “insegnando, narrando storie” con un occhio di riguardo evidentemente ai ragazzi. Ma il suo volume più conosciuto, Storie della storia del mondo, ha generato emozioni ed interesse anche nel pubblico adulto. Il suo maggior pregio è la leggerezza della sintesi e la continua carica di tensione che pervade la narrazione. Si recuperano i grandi miti greci attraverso un florilegio di storie selezionate ad arte dalla autrice che ha avuto il grandissimo merito di far accostare all’epica classica generazioni di studenti. Una sorta di appetitoso antipasto per chi, poi, avrà avuto, e ancora avrà, voglia di leggere le versioni integrali. Chi si è fermato a questo volume ne ha comunque tratto un’esperienza già di per sé sufficiente.
Temi particolari, come l’amicizia fra Achille ed il cugino Patroclo, sono trattati (e non evitati) con grande naturalezza lasciando la massima libertà di giudizio al lettore; il grande duello fra Achille ed Ettore visto più che come combattimento muscolare, come scontro psicologico a cui fa da scenografia attiva il disegno degli dei; la furbizia e la pragmaticità del personaggio Ulisse o la meschinità delle promesse non mantenute di Laomedonte, solo alcuni esempi dei tanti trattati.
La prima edizione, tutta fiorentina curata da Bemporad, risale addirittura al 1911, ma vi sfido a ri-leggerlo per apprezzarne la freschezza di esposizione ancora intatta.

Edizione commentata
Laura Orvieto, Storie della storia del mondo, R. Bemporad & Figlio, Firenze, 1936

(Visited 125 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Filippo Papini

Nato a Firenze (qualche tempo fa) dove vive e lavora. Laureato in Lettere, ha pubblicato i testi teatrali Tutti mi vogliono, tutti mi cercano, La danzatrice dal ventaglio nero, È quasi ora, Le perdute parole; un poliziesco Giallo mare; una raccolta di poesie Osè e una serie di articoli per riviste di nautica. Nel 2011 ha contribuito alla nascita dell’associazione culturale Arseniko. www.arseniko.it

TESTTTTTTTTT

I 39 scalini