la-vergine-locandinaUna settimana televisiva con (tanti) euro in palio. E nemmeno una sterlina.

Lunedì 2 novembre
Montalbano non c’è. Se avete nostalgia, fatevene una ragione perché è andato in onda ieri sera. Rai 1 trasmette Sotto copertura, fiction sulla vicenda che ha portato alla cattura di un noto boss della camorra. Nel frattempo, voci di corridoio dicono che l’ex ministro delle finanze greco, ormai diventato una rockstar più che un politico, abbia intascato per andare a farsi intervistare da Fazio 1000 euro al minuto. Per fare la stessa cosa per la BBC non ha percepito una sterlina. Perché?

Martedì 3 novembre
Bisognerebbe saltare la Rai a piè pari. Comunque, se vi siete appassionati, guardatevi la seconda e ultima parte di Sotto copertura. Su Rai 2, Il più grande pasticcere è talmente finto da essere irritante. Le facce contrite dei concorrenti, le espressioni severe dei giudici… probabilmente sono di plastica anche i dolci. Su Rai Movie c’è Misery non deve morire. Bello, sì, ma ha già 25 anni: già visto? Su MTV, solo se patiti del genere, c’è il film X-Files Voglio crederci con Duchovny e la Anderson. Non vale la serie dei telefilm. Insomma, tutto questo giro di parole per dire che è meglio la Champions League. Per chi può permettersela…

Mercoledì 4 novembre
Misteriosi i motivi che inducono la Rai a trasmettere su tre reti diverse ma alla stessa ora Bianca come il latte, rossa come il sangue, film italiano di un certo successo (per cuori forti), Criminal Minds e Chi l’ha visto?. Vero che la concorrenza è l’anima del commercio, ma qui si tratta della stessa azienda. O no? A Mediaset (almeno in questo) sono più bravi. Su Canale 5 c’è la Champions, su Rete 4 Uno sceriffo extraterrestre, con Bud Spencer, e su Italia 1 Mi presenti i tuoi? commedia americana di routine datata 2004 con De Niro e Dustin Hoffman. Il Biscione non sarà la BBC ma ha capito tutto…

Giovedì 5 novembre
Rai 3 (ri)dà Rocky. No, dovete crederci! Non stiamo scherzando! Su Rete 4 alle 23,55 trasmettono Cape Fear con un De Niro in gran spolvero. Bello, ma finisce alle 2,45. Troppo tardi? Dormite prima. Non perdetevelo.

Venerdì 6 novembre
Rai 1: nona puntata di Tale e quale. Ancora tre puntate. Se non fanno anche il rewind. Su Rai 2 c’è il film Alba rossa, con l’esercito nordcoreano che invade gli USA. Fantapolitica? Fantascienza? Fantastiliardo? F… l’aranciata d’arancia? Qualunque cosa sia, non impauritevi. Difficile che accada davvero.

Sabato 7 novembre
Tramite Rai 3 il figlio di Piero Angela ci racconta la vera storia di Moby Dick (ma noi ci teniamo quella finta, che è bellissima). Non c’è altro? Dipende da quello che chiedete alla vostra esistenza di teledipendenti. Se assorbite tutto senza risentirne, potete anche guardarvi la Clerici, la De Filippi, Castle (ormai inebetito dalla love story dei protagonisti). Per fortuna il trittico di Iris risolleverà ancora una volta le vostre anime. Alle 19,15 L’onorevole con l’amante sotto il letto; alle 21,00 I pompieri; alle 23,00 La vergine, il toro e il capricorno, girato a Ischia con una strepitosa Edwige Fenech.
Moby Dick, chi era costei?

Domenica 8 novembre
Ecco perché la rockstar-ex ministro è andato gratis alla BBC! Aveva detto che, da noi, sarebbe andato gratis solo su Iris. Ma il palinsesto era già pieno. Sarà per il prossimo anno.

(Visited 113 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Duccio Magnelli

Lettore un po’ bulimico, non si limita a leggere qualsiasi cosa gli capiti sotto mano ma decide anche di mettersi a scrivere. Diventa così un giornalista pubblicista che scrive di calcio e si impiccia di tutto il resto. Romanzi compresi. Come i tre che (per ora) portano la sua firma.