All’interno della campagna “pensati con il cuore” della fondazione onlus “Il cuore si scioglie” la ditta artigianale fiorentina WAXMORE  e l’associazione No Profit MONDINCONTRO, lanciano insieme un crowdfunding sulla piattaforma di Eppela: per 40 giorni sarà possibile sostenere il progetto “VOGLIO FARE IL SARTO”, un training on the job di moda taglio e cucito per quattro richiedenti asilo dei centri di accoglienza di Firenze, Prato e provincia.
Il corso professionale di VOGLIO FARE IL SARTO, con competenze spendibili in Europa e nei paesi di origine, introduce gli allievi al mondo della moda e all’apprendimento delle tecniche utilizzate per le misurazioni finalizzate alla creazione dell’abito, delle tecniche per realizzare modelli su misura, all’uso di varie macchine da cucire (a pedale, elettrica, taglia e cuci), alla confezione, rifinitura e stiratura dei capi confezionati.
Il corso e lo stage si svolgeranno all’interno del laboratorio di WAXMORE, la ditta artigianale che produce abbigliamento e oggettistica per la casa e il team dell’ufficio stile: questo permetterà ai partecipanti di capire come ideare nuove collezioni che prenderanno spunto anche da abiti tradizionali di alcune zone dell’Africa.
Un tirocinio per favorire l’inclusione sociale e lo scambio tra gli studenti e i docenti (italiani e non), collaborare con i vari CAS nel sostenere le competenze di ogni studente e offrire un’opportunità per poter dare un senso al viaggio migratorio che i richiedenti asilo hanno intrapreso. Un percorso che può aiutarli a pensare e disegnare un progetto.
Il progetto è sostenuto dalla Coop di Prato, dal Museo del tessuto di Prato e dal Liceo artistico di Montemurlo. A questo link la scheda del progetto con il video e le informazioni: www.eppela.com/vogliofareilsarto. La campagna crowdfunding durerà fino al 22 aprile 2017.

(Visited 172 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua