passione panino 2Anche una semplice gita a Torino, a gustarsi le bellezze di una città anche troppo bistrattata, ci pone davanti al solito problema. Dove mangiare senza essere letteralmente “presi per il collo”?
Fortunatamente anche nel capoluogo Piemontese abbiamo vasta scelta e il caso ha voluto che mi fermassi sotto i portici di via Po da Passione panino.

Scelto più per il grande numero di avventori che per altro rispetto ad altre attività vicine, Passione panino è, come dice il nome, nient’altro che un franchising dell’italia del nord di paninoteche da asporto. Il che non ne fa scadere la qualità!
Ampia la scelta dei condimenti, dai più classici ai più innovativi (con sempre la versione con il miele che tutte le volte mi lascia interdetto) e anche in questo caso abbiamo la possibilità di scegliere la grandezza del panino da farci preparare.

Scelgo un panino di media grandezza (200 gr!) con salame piccante, scamorza e patè di olive e supero una certa sorpresa trovata nell’assaggiare il pane che, nonostante fosse congelato, era ottimo e, soprattutto, senza sale!
Insomma il panino era ottimo e ampiamente adatto a soddisfare il mio appetito, freschissimi i condimenti.
Disponibili poi dolci ed una certa scelta di birre artigianali, niente male!
Una pecca che ho trovato è stata, grande classico, la grandezza del locale. Un piccolo fondo invaso da un bancone enorme che rende difficile raggiungere sia la cassa che il panino una volta pronto creando un certo caos nella gestione dei clienti.

Essendo un franchising c’è da aspettarsi qualche apertura nella nostra zona tra qualche tempo, leggo di una prossima in quel di Roma, e considerato il rapporto qualità prezzo Passione panino è un posto da tenere caldamente in considerazione.

(Visited 251 time, 3 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.