Durante il periodo estivo siamo sempre alla ricerca di condimenti freschi e gustosi per la pasta.

L’utilizzo del pomodoro fresco appena saltato in padella e le mozzarelle, tagliuzzate e messe nella pasta ancora calda, sono un condimento molto utilizzato, per la semplicità, per la velocità di preparazione, per freschezza e per il suo indubbio gusto.
Trovare condimenti, comunque appetitosi e veloci, è una delle priorità che abbiamo in cucina per combattere questa afosa estate.

Il sugo che vi voglio proporre, preparatelo la sera prima, ma, purtroppo, un passaggio ai fornelli va fatto.

Penne con finto sugo estivo
Carote 2
Sedano 2 costole
Cipolla 1
Pancetta 100g
Filetti di acciughe sott’olio 8
Ricotta due cucchiai
Capperi 4 cucchiai da cucina
Vino bianco ½ bicchiere
Sale e pepe q.b.

Preparate un trito con carote, sedano e cipolla, mettetelo in una padella con un filo d’olio evo e il ½ bicchiere di vino bianco. Fate cuocere, facendo sfumare il vino bianco. Mettete la pancetta e fate cuocere ancora per circa 5 minuti. A questo punto aggiungete le acciughe e i capperi (tritati, se preferite).

Quando le acciughe saranno sciolte aggiungete i due cucchiai di ricotta, amalgamate e servite (se avete delle foglie di sedano potete tritarle e metterle come se fosse del formaggio grattugiato).

Io ho usato la ricotta per rendere più cremoso e delicato questo piatto.
Otterrete comunque una pietanza gustosa e saporita, in quanto la pancetta si mescola al sapore più acre dei capperi e delle acciughe.

Il vino: un rosato pugliese può essere ideale per questo piatto tipo un Gioia del Colle Rosato

Buon appetito e come sempre fatemi sapere!

(Visited 469 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Stefano Poli

Nato a Prato, ma vivo a Firenze da sempre. Sommelier dal 1986, amante del buon cibo ed estimatore del buon vino. Viaggiatore singolare, proiettato alla scoperta di nuovi sapori, usanze e costumi diversi. Un piccolo aneddoto che mi riguarda: la soddisfazione di “aver pestato i piedi a Steven Spilberg durante un ricevimento a cui ero presente, come sommelier. Volete sapere qual è stata la sua reazione? Molto elegantemente, si è complimentato con me per la scelta dei vini.

TESTTTTTTTTT

Baccalà matecato

TESTTTTTTTTTT

Panino Farcito