Se nella foto non riuscite a riconoscere nessuno scorcio fiorentino: esatto! Nessuno. Ho fatto le valigie e ci siamo tutti trasferiti a Sestriere: tre giorni – che poi sono diventati quattro – di neve. Dopo 10 anni ho rimesso gli sci ai piedi e mi diverto da matti. Ho staccato completamente da tutto, come non mi succedeva da tantissimo tempo. Non ci sono più asili, influenze, impegni da incastrare, virus, esami da preparare, orari. In effetti un orario ce l’abbiamo. È alle 10, la scuola di sci dei bimbi. Due piccirulli alti un tappo e poco più che in due giorni hanno imparato a fare lo spazzaneve, c’hanno preso gusto. E chi li ferma?! E il piccino che li segue a ruota con il bob, giù dalla sua cunetta a tutta velocità gridando e ridendo.
Se me lo chiedete: sì, sono felice. E spensierata. E con gli stinchi doloranti e i muscoli indolenziti. Stanca e un po’ sbruciacchiata da sole.
Dai, mi giustifico. Di Firenze, in questa vacanza improvvisata, non mi sono portata dietro niente. Forse giusto un po’ di accento, quella calata inconfondibile che:
“Abbia pazienza, per andare a Borgata va bene giù di qua?”.
“Senti, senti…. Ma sei toscana te?”.
“Fiorentina”.
“Ah, una concittadina del Presidente. Allora, com’è?”.
“Ecco, io. Veramente. A dirla tutta sono Sestese. E per Borgata?!”.

(Visited 73 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Francesca Falagiani

Fiorentina d’importazione. Sono mamma – a tempo quasi pieno – di tre piccirulli. La mia vita è piena e rumorosa. Un po’ un caos! Dicono di me che sono una persona solare e positiva. Sicuramente: sorrido, spesso. Sono laureata in Media e Giornalismo, sto studiando per diventare maestra. E cerco di barcamenarmi tra mille cose, come tutte le mamme. E poi c’è il mio blog SmartMommy (http://www.smartmommy.it/). Per raccontare tutto il bello dell’essere mamma. Il bello anche nella fatica, nell’esaurimento, nello sconforto. Che ci sono – è innegabile – ma sono una parte. Per raccontare che si può fare. E lo si può fare divertendosi.