Se ci fosse ancora qualcuno cui è sfuggito: siamo il 28 di Agosto. E sono le ultime due settimane di vacanza.
È tempo di comprare zaini, diari, astucci, matite e grembiuli!
Ecco, io no. Io sono quella dell’ultimo secondo.
Che arriva il 9 settembre e chiede quattro grembiulini bianchi – possibilmente con disegni tutti diversi! – e fa piombare le commesse nello sconforto più assoluto.
Sono quella che chiede alla sarta di ricamare il nome sugli asciugamanini in qualche ora, perché “domani comincia l’asilo”.
Sono io! E se mi chiedete il perché… È perché sto pensando ad altro.
Sto pensando a che fare, con i miei bimbi, in questi ultimi giorni di vacanze.
Lo faccio ogni anno, da quando è iniziato l’asilo.
Sono i giorni in cui si torna dal mare, con la voglia di sentire di nuovo il profumo di casa.
E questi giorni mi piace passarli fuori.
Per respirarla fino in fondo, l’estate.
Cercando di indovinare che profumo avrà – quest’anno – l’autunno.
Godendosi le ultime mattine senza orologio, prima che comincino a suonare sveglie e campanelle.
E quest’anno spero in un inizio di settembre ventoso: un bel prato alle Cascine, io, loro e gli aquiloni. Son bravi, questi due pupi.
Io imparo da loro: a guardare in alto. Più su, oltre i nostri bellissimi aquiloni.
E chissà cosa ci aspetterà.
Vi dico un segreto: a Decathlon ci sono degli aquiloni carinissimi. Ce ne sono per tutti i gusti e per tutte le mani(ne). Io li ho presi lì.
Con un po’ di fortuna, potremmo trovarci a lanciare aquiloni al prato della Tinaia o in quello del Quercione.
Intanto: buon inizio di settembre!

(Visited 70 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Francesca Falagiani

Fiorentina d’importazione. Sono mamma – a tempo quasi pieno – di tre piccirulli. La mia vita è piena e rumorosa. Un po’ un caos! Dicono di me che sono una persona solare e positiva. Sicuramente: sorrido, spesso. Sono laureata in Media e Giornalismo, sto studiando per diventare maestra. E cerco di barcamenarmi tra mille cose, come tutte le mamme. E poi c’è il mio blog SmartMommy (http://www.smartmommy.it/). Per raccontare tutto il bello dell’essere mamma. Il bello anche nella fatica, nell’esaurimento, nello sconforto. Che ci sono – è innegabile – ma sono una parte. Per raccontare che si può fare. E lo si può fare divertendosi.

TESTTTTTTTTTT

Breve ma intenso