Continuano a dare soddisfazioni le franchigie italiane. Questo fine settimana ci hanno regalato ben due vittorie, e che vittorie!
Andiamo in ordine. Venerdì il Benetton Treviso ha giocato, sempre in casa, contro gli Ospreys. Partita che vede soltanto una meta, segnata da Minto al primo minuto di gioco che immediatamente inginocchia i Gallesi in bianco e nero. La trasformazione e 3 calci di punizione segnati mettono in cassaforte il risultato. Gli Ospreys riescono a calciare la palla soltanto due volte. 16-6 il punteggio finale che finalmente mette i riflettori sui giocatori in bianco verde che vedono allungare la distanza in classifica dai Dragons e rendersi pericolosi per gli Edinburg Rugby, ora solo ad un punto di distanza. Settimana prossima riusciranno a fare il sorpasso? Come andrà la partita contro i Glasgow Warriors?

La seconda vittoria l’abbiamo potuta godere poi sabato sera con le Zebre che concludono il loro primo tour del Sud Africa affrontando e letteralmente travolgendo i Southern Kings. Sei le mete segnate dagli italiani che ottengono un ulteriore punto bonus utile per la classifica. 17-43 è il punteggio della loro prima sudatissima vittoria di quest’anno, tra l’altro giocata al Nelson Mandela Bay Stadium, il che da al tutto un sapore ancora più dolce. La scorsa partita, contro i Cheetas, non aveva decisamente premiato l’impegno delle Zebre che comunque avevano varcato la linea di meta per ben 5 volte. In altre parole qualcosa sembra si stia sbloccando nella squadra federale.
Vittoria che li mette comodamente in quinta posizione della Conference A a pochissima distanza dal Connacht.

(Visited 106 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.