Intercettazione del citofono di Via di Novoli 678/a di martedì 8 aprile:

Driiin, driiinn
– Si?
– Lisindo! Lisindo, piglia la scottex che si va a vedere Ninfomeniacchè!!!
– Oriano?
– Si Lisindo, sono io, siam qui con Galeazzo, ti s’aspetta, moviti!
– Macché, a questo giro non mi fregate, basta figure di merda.
– Dai Lisindo, ora perché non c’hanno fatto entrare al Flora per La vita di Adele tu fai un monte di puzzo.
– Eh no caro Oriano, quello l’è stato un segnale, non si può più andare ai cinema con la scottex, e son finiti i tempi d’oro dell’Arlecchino e del Gambrinus, dobbiamo farcene una ragione! Il mondo è cambiato, o impariamo a usare internet e iuporn o si sta senza!
– Dai che Lars Von Trier ha voluto darci una seconda possibilità! Per chi pensi che l’abbia girato questo film? L’ha fatto per noi vecchi, altro che Dogma, cinema impegnato e trilogie sulla depressione. Lars ha fatto sua una missione sociale, non sprechiamo il suo lavoro!
– Senti Oriano, se non siamo capaci di accendere un computer è segno che bisogna smettere e poi a me Charlotte Gainsbourg non mi è mai piaciuta. Troppo ossuta.
– E vorrà dire che tu guarderai Uma Turman!
– No Oriano, i’ no l’è no.
– Dai Lisindo, non s’è preso la scottex, fallo per noi.
– Se si va a vedere Her scendo sennò vi butto i rotolone e si fa finita.
Her? Ma quel pacco assurdo con l’iPhone che parla come Alberto Sordi? Vaia vaia Lisindo, Butta Butta!!!

Fonte foto: moviefail.com

(Visited 105 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Michele Arena

Interessato a tutto ciò che è Indie, ma soprattutto alla musica e al cinema, lavora come Operatore sociale a Campi Bisenzio. Il suo sogno è tenere una lezione al DAMS su Notthing Hill.