Quando arrivo a Livorno, il giro sulla terrazza Mascagni è un rito. Mi fa stare bene. Guardo le piastrelle, le ombre dei miei passi, l’abbraccio delle colonne, il mare che sta lì davanti pronto a farsi ammirare. La terrazza Mascagni mi piace perché non è la terrazza di nessun edificio, ma è la terrazza di tutti, di chi passa, di chi non si ferma. La terrazza Mascagni è un luogo pubblico ed è meravigliosamente elegante. I suoi scalini finiscono in terra, il suo confine è solo il mare. Camminandoci sopra, mi si aprono in testa tante finestre, mi entra il vento che spazza via la polvere. Giovedì mentre guardavo le mie zeppe di paglia camminare seguendo geometrie e ricordandomi sogni di principessa da bambina, pensavo a Gezi Park a Instanbul e alle piazze delle grandi città in Brasile. I popoli sembrano scendere in piazza per un pretesto, per difendere un parco, per protestare contro l’aumento dei costi dei servizi del trasporto pubblico, ma poi si contagiano, crescono negli spazi pubblici e occupando ogni angolo, marciapiede, cortile, abbracciano altre battaglie, più profonde, più ampie, più forti. Vedere i colori del brasile invadere le strade per protestare contro l’aumento delle tasse in vista dei mondiali di calcio del 2014 ha qualcosa di rivoluzionario davvero. Un pallone per dimenticare non basta più. Se vediamo altri uscire fuori, se sentiamo che possiamo condividere il non sopportare più le ingiustizie chiuse nelle case che puzzano di stantio, le strade sono nostre in un mondo unico. Mi ha emozionato vedere donne e uomini ballare il tango con le mascherine a piazza Taskim o ricevere una mail da un professore dell’università di agraria di Recife, in Brasile, che vuole studiare il Mugello, i suoi cambiamenti. Possiamo tutti essere un po’ terrazza Mascagni, senza un palazzo alle spalle che ci protegge, ma affacciati sul mondo. Se i popoli del mondo se ne accorgono, diventeranno ricchi. Di consapevolezza.

L’Incartauova esce ogni sabato sull’Unità della Toscana

(Visited 42 time, 2 visit today)
Share

Dicci la tua