In molti ormai sono rientrati dalle vacanze e tra poco si riapriranno le scuole. L’estate è a fine anche se il caldo ci sta ancora perseguitando.
Per oggi vi voglio proporre un piatto di pesce semplice e gustoso, ma che per la sua preparazione ci accompagna nella stagione autunnale.

Seppie ripiene fritte

Ingredienti

Seppie
Mozzarelline piccole
Robiola
Formaggio grattugiato (parmigiano reggiano)
Uova
Pangrattato
Sale e pepe q.b

 

Ho comprato delle seppioline già pulite, quindi le ho lavate bene ed asciugate. Le ho riempite in due diversi modi:  in alcune ho messo una mozzarellina, per le altre ho mescolato la robiola con il formaggio grattugiato, ottenendo un composto denso, poi inserito nelle seppie.
Cosi composte, le ho passate prima nell’uovo poi nel pangrattato, ripetendo l’operazione per un’altra volta, ottenendo una doppia impanatura.
Per friggerle ho usato dell’olio di arachidi, alla temperatura di 160/170 gradi.
Ottima pietanza, croccanti fuori morbide dentro, col formaggio che si sposa magnificamente al sapore di pesce delle seppie.

Per il vino vi consiglio un Prosecco con temperatura di servizio di 6/8 gradi. L’acidità e le bollicine ci renderanno un palato asciutto, fresco e pulito.

Come sempre fatemi sapere e …

Buon appetito!

(Visited 444 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Stefano Poli

Nato a Prato, ma vivo a Firenze da sempre. Sommelier dal 1986, amante del buon cibo ed estimatore del buon vino. Viaggiatore singolare, proiettato alla scoperta di nuovi sapori, usanze e costumi diversi. Un piccolo aneddoto che mi riguarda: la soddisfazione di “aver pestato i piedi a Steven Spilberg durante un ricevimento a cui ero presente, come sommelier. Volete sapere qual è stata la sua reazione? Molto elegantemente, si è complimentato con me per la scelta dei vini.