cavalieriEbbene si, avete letto bene. Nonostante lo scorso campionato costellato di alti e bassi ed una retrocessione “conquistata” alla ultima giornata, il prossimo anno il Firenze 1931 calcherà ancora gli stadi della serie A. Come è possibile? Chiederete voi. La spiegazione è più semplice di quello che sembra.

Altri protagonisti di questa storia sono i Cavalieri di Prato che, retrocessi dalla Eccellenza alla serie A e con una situazione societaria prossima al fallimento, hanno accettato di collaborare con gli acerrimi avversari di sempre, i Fiorentini.
Il 04 giugno la collaborazione è stata ufficializzata, avremo nuove squadre di serie A, cadetti, femminile ed old. Nuova linfa, insomma per De Rossi che avrà il piacere/dovere, di creare da zero una nuova realtà rugbistica con, si spera, validi innesti dai giocatori neri di Prato.
Ancora non è dato sapere le specifiche sulla operazione, voci di corridoio le vogliono per la fine della estate, tipo il nome, su cui girano già malignità tipo “Cavalenze” o robaccia del genere, fatto sta che il progetto prevede di creare una nuova realtà rugbistica toscana, sulla falsa riga della UR Capitolina o la UR PratoSesto (dove più squadre hanno unito le forze creando situazioni più competitive e socialmente più solide). L’attenzione su questo progetto pare essere tanta e buona parte degli sponsor appoggiano l’unione delle due squadre. Forse qualche purista può storcere il naso ma non resta che augurare buona fortuna ai nostri notando che la sede sociale (e la quota di maggioranza), rimane gigliata.
scVenendo alle adorabili iniziative dei nostri ragazzi, per ora, bianco rossi non posso non citare i campi estivi  come il Summer Camp Social Club e il Goal e Meta Camp. Entrambi pensati come, appunto, campo estivo per i bambini e ragazzi fiorentini, prevedono attività all’aperto come la sensibilizzazione allo sport, musicoterapia, giornate in piscina, cura di un orto e anche attività al chiuso in caso di cattivo tempo.
Tutto il personale addetto è altamente specializzato (diplomati isef, psicologi e laureati in scienze motorie) e non mancherà il tempo per curare i compiti per le vacanze.

Per informazioni  Alessandro Ippolito (349 6338908) o Alejandro Rios (346 7280771)

(Visited 53 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.