Qualche giorno fa ho preso un treno in tarda serata da Firenze SMN, accanto a me si è seduto un signore sulla cinquantina con un giubbotto di dubbio gusto, un borsone che richiamava il motivetto di dubbio gusto del giubbotto, una cravatta da Paolo Limiti (!) e una camicia di cui non riesco a dire la bruttezza. Non ho fatto nemmeno in tempo a formulare il concetto che erano scelte coraggiose ma che comunque non stava proprio malemale vestito così che il suo amico, salito sul treno poco prima del fischio, ha iniziato a urlare ” Oh Maaaaaaronnnaaaaaa! Ma guarda come sei vestito! Stuuuuuupendo! Hai tutto nuovo! Ma dove hai trovato questo giubbotto?!”
La loro conversazione è andata avanti e hanno parlato del risotto ai funghi delle suore, dell’emergenza freddo, di piumoni e di mense di cui non ricordi i nomi. Ho rubato un ultimo ammirato “certo che sei sempre quello vestito meglio di tutti te, eh!” prima che scendessero a Campo Marte.
Non avevo capito niente.
Mi sono ricordata poi di avere letto diverso tempo fa di un senzatetto di Leopoli,  si chiama Slavik, e di un fotografo, sempre di quella città (siamo in Ucraina), Yurko Dyachyshyn, che accortosi della passione di Slavik, lo ha fotografato dal 2011 al 2013, scattandoli più di cento foto. Il progetto si chiama Slavik’s fashion. Dice Dyachyshyn che Slavik si cambiava tutti i giorni a volte anche due volte al giorno (e con -aggiungo io, dopo avere visto le foto- una cura dei dettagli mica da ridere). Di lui non sappiamo nient’altro se non quello che raccontano queste immagini. Eccone alcune, le altre le trovate sul sito del fotografo.
Yurko Dyachyshyn_(Slavik-Fashion)_14_resizeYurko Dyachyshyn_(Slavik-Fashion)_10_resizeYurko Dyachyshyn_(Slavik-Fashion)_12_resizeYurko Dyachyshyn_(Slavik-Fashion)_15_resize
È da un anno che Slavik non lo si vede più in giro per Leopoli e chissà dov’è, ma Dyachyshyn ha ritenuto giusto dargli la copertina di Vogue che gli hanno sempre ingiustamente negato, definendolo – e come gli si può dare torto – il più fashionable tra gli homeless.
Super Star_001_resize

(Visited 329 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Fatjona Lamce

Fatjona non sa, ma sta imparando.