Che cos’è uno “Spazio Creativo”? Lo abbiamo chiesto a chi ha realizzato il progetto GingerZone. L’idea nasce per dare uno spazio ai giovani, dove poter assistere a concerti, presentazioni, mostre, o anche solo sedersi a bere un caffè e leggere un giornale. http://gingerzone.wix.com/gingerzone
Tutto nasce dalla collaborazione tra 4 partner, Cooperativa Animagiovane, l’Associazione Altresì, ProYoung Associazione di Promozione Culturale e Scena Muta, che uniscono l’esperienza nel campo della formazione, del volontariato, della conoscenza del territorio e la professionalità in ambito musicale, operando a livello provinciale, regionale e nazionale.
Molte sono le iniziative portate avanti all’interno del GingerZone, tra cui il progetto “La città in Piazza”, presentato dall’assessore a innovazione e partecipazione, Gabriele Coveri, mercoledì 26 giugno, promosso dal Comune di Scandicci per “ripensare” e riqualificare Piazza Togliatti insieme ai cittadini. Erano inoltre presenti l’assessore alle attività produttive e commercio, Andrea Giorgi, e il Direttore istituzione servizi culturali, Stefano De Martin.
Parola d’ordine: partecipazione attiva. All’interno del Ginger chiunque vorrà potrà aggiungere la propria opinione alla “Porta pensieri”.
I prossimi incontri si svolgeranno mercoledì 3 luglio dalle 18 alle 20 e dalle 21 alle 23, e mercoledì 17 luglio dalle 21 alle 23. Quanto emerso verrà riassunto a conclusione del progetto ad ottobre.

http://www.scandiccicultura.eu/istituzione/comunicati/636-la-citta-in-piazza-.html

(Visited 78 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua