Per il Times è “The coolest woman in pop”…

Tra le migliori rappresentanti del songwriting al femminile, Joan As Police Woman torna domenica 25 marzo 2018 al Viper Theatre di Firenze (ore 21,30 – biglietto 20 euro – prevendite nei punti www.boxofficetoscana.it/punti-vendita tel. 055.210804 e online su www.ticketone.it tel. 892.101 – info  tel. 055.218647 – 055 0195912 – www.lndf.itwww.viperclub.eu) a poche settimane dall’uscita del nuovo album “Damned Devotion”.

“Questo disco è più scuro e riflessivo – dice Joan Wasser – e il titolo è certamente drammatico e rimanda a un tema a cui ho pensato per tutta la mia vita: com’è possibile vivere una vita devota senza diventare pazzo o perdere la testa?”.

Già nota per le sue emozionanti performance e i suoi testi aspramente sinceri, “Damned Devotion” ci mostra la versione più ‘cruda’ di Joan. Mentre “The Classic” (2014) era una celebrazione appassionata della vita e in “The Deep Field” (2011) si respirava romanticismo in ogni canzone, questo disco è un ritorno alle origini, ai testi nudi e alle melodie senza tempo che avevano caratterizzato “To Survive” (2008) e “Real Life” (2006).

Non sono solo i testi ad essere cambiati: “Ho sempre cercato nuovi modi per comporre canzoni più selvagge e libere – spiega – in questo disco ho sperimentato molto di più con le percussioni, modificando e manipolando i beat di Parker Kindred… Il mio motto è ‘se sembra spaventoso parlarne allora va sicuramente detto’”.

“Oggi – continua Joan – posso dire tranquillamente che la musica ha salvato e continua a salvare la mia vita. Io sono devota, non è qualcosa che si può scegliere, è semplicemente così”.

“Warning Bell”, il primo singolo, è una tenera ed incantevole canzone legata al rimpianto in cui Joan parla dell’ “essere romantica e dell’ingenuità che ne deriva. Nonostante non voglia perdere la mia innocenza, sono stata in situazioni in cui avrei voluto un allarme che mi svegliasse dai miei sogni”.

Domenica 25 marzo 2018 – ore 21,30
Viper Theatre – via Pistoiese / via Lombardia – Firenze

 

(Visited 53 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua