Bristol Bears contro le Zebre Rugby Club

Pausa nei tornei, sia casalinghi che non, per dare spazio ai cosiddetti impegni internazionali. Con le nostre franchigie recluse in Challenge Cup visto il nuovo sistema meritocratico che ha, seppur di poco, precluso l’accesso del Benetton Treviso alla Champion Cup, la fame di risultati inizia a farsi sentire.
Stesso discorso vale per la Continental Shield dopo lo smacco subito da parte dei tedeschi del Heidelberger RK a scapito del Calvisano lo scorso anno.
Insomma la voglia di fare è tanta e decisamente lo scorso fine settimana finalmente ne abbiamo viste delle belle!

Iniziamo con la vittoria del Benetton Treviso sul Grenoble per ben 40-14. Vittoria netta che sottolinea l’ottimo periodo che stanno passando i Leoni.  Ben due le mete di un ispirato Tommaso Allan che ha anche aiutato il punteggio calciando con una ottima media.
Risultato che purtroppo non sono riusciti a ripetere le Zebre  che cedono fuori casa contro i Bristol Bears. Nonostante un combattuto e ottimo secondo tempo la partita si chiude per 43-22. La difesa inglese ha reso inutile l’ultimo disperato assalto italiano per riuscire ad avere una ulteriore marcatura e un punto bonus per numero di mete segnate.

In Continental Shield va assolutamente posta attenzione sulla vittoria del Calvisano in Georgia sul Locomotive Tiblisi, nuova entrata nel torneo. Una vittoria, per 6-17, che un attimo rasserena gli animi in vista dello scontro tra Italia e Georgia il prossimo 10 novembre, partita che viene vista come indicatore del futuro del rugby italiano.

Per chiudere citiamo lo splendido pareggio, sempre in Continental Shield, tra Rovigo e Petrarca che vanno a chiudere la combattutissima partita per 34-34.

Insomma, se il buongiorno si vede dal mattino, ne abbiamo per divertirci!
Prossimo turno settimana prossima dove le Zebre avranno la possibilità di riscatto sempre contro i Bristol Bears.

 

(Visited 66 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.