Benvenuti a tutti, per questa nuova ed entusiasmante puntata di Ultras da Parrucchiera!
Un saluto a tutto il pubblico presente in studio ed agli amici da casa!
Oggi tratteremo un argomento passato inosservato. Oggi, parleremo di SuperMario Balotelli: cosa avrà pensato per piangere come una mammoletta, una volta rientrato in panchina, nel match perso contro il Napoli? E a proposito: un saluto a tutti i napoletani, che sono bellissimi, simpaticissimi e che ci seguono sempre con grande calore! Un applauso a tutta Napoli!
Sarà stata colpa dell’aria del San Paolo, ancora pregna di Uolter Mazzarri, ad indurre Mario alla facile lacrimuccia?
Ne parleremo con i nostri prestigiosi ospiti: il parrucchiere di Ivan Zazzaroni, lo psicologo del Royal Baby, il giornalista Andrea Scanzi, Ciro Tracunerti – il fantallenatore che a settembre aveva ipotecato la propria casa per comprare Mario Gomez al fantacalcio – e, in collegamento dalla propria cameretta, Dario Nardella.
Avrà saputo il compenso del suo parrucchiere per avergli fatto quei capelli? Si sarà ricordato che Raffaella Fico, la madre di sua figlia, è la stessa Raffella Fico che voleva vendere la propria verginità? Avrà pensato che delle lacrime potrebbero rappresentare un bonus per il codice etico di Prandelli? Avrà visto un primo piano dell’uomo senza mento, Modibo Diakitè?
Ultras da Parrucchiera: la rubrica schietta come il parrucchino di Sandro Mayer.

(Visited 135 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Paolo Serena

Paolo Serena, sociologo e giornalista, toscano doc e fiorentino mezzosangue, è un gran tifoso viola e un fan senza tempo di Riccardo Zampagna.
Ama gli spaghetti alle vongole, il caffellatte con le Gocciole e il sud-est asiatico; odia la Juve.
Diventa fan di Ultras da Tastiera

TESTTTTTTTTTT

Certezze