Da Firenze a Venezia. Anzi: da tuttafirenze a Venezia. Lorenzo Ciani si definisce un artigiano delle immagini in movimento. È il regista indipendente che, con un corto tutto fiorentino, è arrivato a Venezia.
Con il suo cortometraggio “Dal fiume Arno alla tela” Lorenzo si era aggiudicato il terzo posto al Firenze Short Film Festival, organizzato da Tuttafirenze, Arseniko e Officine Creative. E adesso: la sua comparsa  in “Italy in a Day” di Gabriele Salvatores.
Alla prima del documentario, al Festival di Venezia, c’era anche lui e ci ha raccontato di questa esperienza così particolare: “Nel documentario di Salvatores si vede un’Italia vera, come mai era stata raccontata prima”, ci ha detto Lorenzo. E i dieci minuti consecutivi di applausi, alla fine della proiezione, devono essere stati una grande emozione. Anche per lui.

(Visited 92 time, 2 visit today)
Share

Dicci la tua

Francesca Falagiani

Fiorentina d’importazione. Sono mamma – a tempo quasi pieno – di tre piccirulli. La mia vita è piena e rumorosa. Un po’ un caos! Dicono di me che sono una persona solare e positiva. Sicuramente: sorrido, spesso. Sono laureata in Media e Giornalismo, sto studiando per diventare maestra. E cerco di barcamenarmi tra mille cose, come tutte le mamme. E poi c’è il mio blog SmartMommy (http://www.smartmommy.it/). Per raccontare tutto il bello dell’essere mamma. Il bello anche nella fatica, nell’esaurimento, nello sconforto. Che ci sono – è innegabile – ma sono una parte. Per raccontare che si può fare. E lo si può fare divertendosi.