locandina-1Lunedì 24 ottobre
Bene. Il piatto forte è la possibile love story Bettarini-Marini. Pensate che potrebbero essere una bellissima coppia? Può darsi. Visto che li accomuna un passato tutto viola. Lui ex giocatore, anche se pochi lo ricordano (per forza!). Lei ex fidanzata di VCC. Chi è? Quello che c’era prima di DDV e ADV. Auguri e figli maschi! Comunque la Gabanelli da sola fa metà share di tutti i Vip del GFV.

Martedì 25 ottobre
Previsto uno share da paura per I Medici. La ricostruzione però, sia della vicenda che dei luoghi, è un po’ di maniera. Insomma sembra un po’ Dallas. E a noi quella cupola mozzata ha fatto impressione. Si prevedeva un crollo per Politics, che invece ha mantenuto il trend delle prime puntate (quelle senza premier). Comunque la trasmissione ha perduto da tempo la propria dignità e ormai mandarla in onda ha poco senso. Per fortuna la serata propone film interessanti. Su tutti Uomini e cobra con due veri vip come Kirk Douglas e Henry Fonda. Da non sottovalutare nemmeno il film sulla vita dell’astrofisico Stephen Hawking La teoria del tutto. Su Canale 5.

Mercoledì 26 ottobre
Nemo-Nessuno escluso avrebbe buone idee che però non sono premiate dallo share, di poco sopra quello di “Politics”. Stasera dovrà combattere contro Grace di Monaco − film su Rai Uno con Nicole Kidman − e contro la Sciarelli. Si prevedono morti e feriti. Secondo noi non ci sono possibilità di decollo verso traguardi dignitosi. Ormai dovrebbe essere chiaro che cosa vuole la gente in tv. Lodevole l’idea della Rai, ma se Rambo fa ancora ascolti altissimi… I telespettatori vanno sull’usato sicuro e non amano essere disturbati. Quindi, cari Maggioni e Campo Dall’Orto (si chiama così il direttore generale, che ci possiamo fare?), non arrovellatevi troppo.

Giovedì 27 ottobre
Stasera debutta Il Rischiatutto di Fazio. Una domanda ai due di prima: rifareste I soliti ignoti con Boldi, De Sica (Christian) e Brignano? Quindi che senso ha rifare il telequiz più famoso della storia senza Mike Bongiorno e Sabina Ciuffini e con gli euro al posto delle lire? Meno male che in Criminal Minds i protagonisti non cambiano mai e il livello è sempre altissimo. Appassionante.

Venerdì 28 ottobre
Vale quanto detto sopra riguardo a “Rischiatutto”. Rifare un capolavoro di ironia e comicità come “Il vedovo” − con due mostri sacri come Alberto Sordi e Franca Valeri − intitolandolo L’aspirante vedovo e mettendoci dentro Fabio De Luigi (sigh!) e Luciana Littizzetto (bisigh!!), vuol dire mancare di rispetto a tutta l’umanità televisiva. Per chi comunque fosse interessato (mah?!?), va in onda stasera su Rai Tre. Intanto Tale e quale show sbanca lo share. La notizia conferma i nostri sospetti sull’inutilità di certi stipendi Rai. Si potrebbe risparmiare sulle seguenti voci: direttori di rete, direttori generali, cervelli troppo innovativi. Prendiamo le fiction più famose e portiamole all’infinito (o almeno fino a consunzione fisica dei protagonisti). Prendiamo i programmi più in voga (tipo appunto “Tale e quale” o “Chi l’ha visto?”) e trasciniamoli fino all’impossibile (qui, per fortuna, i presentatori sono giovani). La Rai se ne freghi di essere servizio pubblico e badi a fare share (e cassa). Così noi potremmo (forse) risparmiare sul canone.

Sabato 29 ottobre
Maurizio Costanzo dice che i politici dovrebbero fare i politici e non gli autori televisivi. Aldo Grasso l’ha definito lo show più brutto della Rai. Noi ci fidiamo dei suddetti cervelli. Anche se Dieci Cose, lo show ideato da Walter Veltroni (trisigh!!!), ha fatto uno share dignitoso. Insomma la televisione è un mistero. Per questo stasera scommettiamo che molti vorrebbero piazzarsi su Iris per vedere prima Roba da ricchi − con Pozzetto, Banfi e la Dellera − e a seguire La ripetente fa l’occhietto al preside con Annamaria Rizzoli. Ma che pochi avranno il coraggio di farlo. Il resto seguirà i più rassicuranti Castle su Rai Due o L’ispettore Barnaby su La7. Magari un’occhiatina durante la pubblicità…

Domenica 30 ottobre
Sabato pomeriggio cercavamo i film polizieschi tedeschi, che a noi piacciono tanto. E invece abbiamo trovato la replica di “Braccialetti Rossi”, in onda la domenica. C’è bisogno di replicare le fiction? Perché allora non replicare anche Tale e quale show e raddoppiare lo share? Oddio, ci prenderanno mica in parola?

(Visited 68 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Duccio Magnelli

Lettore un po’ bulimico, non si limita a leggere qualsiasi cosa gli capiti sotto mano ma decide anche di mettersi a scrivere. Diventa così un giornalista pubblicista che scrive di calcio e si impiccia di tutto il resto. Romanzi compresi. Come i tre che (per ora) portano la sua firma.