Cambio nella panchina dell’Italrugby! Come oramai da tempo annunciato a sostituire il mai abbastanza capito e aiutato Brunel, protagonista di un inglorioso e deludente 6 nazioni 2016, arriva direttamente dall’Irlanda Conor O’Shea.
Harlequins_Rugby_leagueGià nella panchina della gloriosa squadra degli Harlequins ha accettato di buon grado la difficile missione di guidare il XV azzurro.

Il bello è che nelle prime interviste ha mostrato una umiltà e una semplicità nell’esporre le problematiche della nostra nazionale che hanno praticamente già conquistato tutti. Insomma, non si è presentato con frasi ad effetto tipo “tra tre anni potremo vincere il 6 Nazioni” come ha erroneamente fatto qualcuno.

Niente di difficile da risolvere, secondo lui, le potenzialità ci sono per fare le cose in grande. E sempre seguendo questo stile sta affrontando il primo tour estivo di test match contro Argentina, Canada e Stati Uniti avendo avuto pochissimo tempo per rodare la sua nuova squadra.

Venduta, sagacemente, come occasione per conoscere meglio la squadra il nostro irlandese preferito ha schierato tanti nomi nuovi a spalleggiare i sempre più vecchi veterani e infortunati finalmente tornati in squadra.
Confermata e ulteriormente stretta la collaborazione tra la nazionale azzurra e le squadre del pro12 Zebre e Benetton. Anche a livello tecnico e di allenamento. Il che fa ben sperare.
Quale sarà il risultato finale? Stiamo a vedere…

(Visited 48 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.

TESTTTTTTTTT

Bolgia Medicea

TESTTTTTTTTTT

Non male…