facceOggi (27 novembre), alle 18.00, Source self-made design, la mostra di design autoprodotto, presenta un nuovo temporary store a Firenze (via Maggio 53/R). Nello store, nel cuore dell’Oltrarno, sarà possibile acquistare fino al 10 gennaio 2016 oggetti di design autoprodotto selezionati durante i tre anni di attività e ricerca di Source. All’interno dello store si terranno inoltre incontri con i designer che racconteranno la storia e la realizzazione dei loro prodotti. Durante gli incontri sarà possibile degustare un vino della regione di provenienza del progettista (ingresso libero).

L’evento è organizzato dall’associazione culturale Altrove e curato dall’architetto Roberto Rubini.

Source self-made design è tra i progetti dell’Estate Fiorentina 2015, con il patrocinio del Comune di Firenze e della Regione Toscana. In collaborazione con il Quartiere 4 del Comune di Firenze,  FAF (Fondazione Architetti Firenze dell’Ordine degli Architetti), Oma (Osservatorio Mestieri dell’Arte), FIDI (Florence Institute of Design International), CNA, Gyproc Saint Gobain, Trotec Italia, DeMura, Targetti, Apuana Corporate – la Fabbrica Diffusa. Partner dell’iniziativa: MakeTank, IED Firenze, FABLAB Firenze, Matrix International, Tuttafirenze, RFK International, LegnoLab. Media partner: Artribune, La casa in ordine.

27 novembre 2015 – 10 gennaio 2016 (via Maggio 53/R Firenze)

Orari:  martedì-sabato: 10-19.30 / domenica e lunedì: 15-19.30

 

Programma:

venerdì 27 novembre ore 18.00- opening
venerdì 4 dicembre ore 18.00- talk&drink: “dal Veneto”*
venerdì 11 dicembre ore 18.00-talk&drink: “dalla Toscana”*
venerdì 18 dicembre ore 18.00-talk&drink: “dalla Sicilia”*
sabato 19 dicembre ore 18.00- talk&drink: “colori dal Bangladesh”*
martedì 22 dicembre ore 18 – tombola di natale
venerdì 8 gennaio– aperitivo di chiusura

*Incontri con i designer che racconteranno la storia e la realizzazione dei loro prodotti. Durante l’incontro sarà possibile degustare un vino della regione di provenienza del progettista.

 

(Visited 155 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua