A discapito di tutti i sondaggi che davano la vittoria alla destra di Nea dimokratia, Syriza e il suo leader Tsipras sono riusciti a vincere nuovamente le elezioni governative. Questo turno elettorale, il quinto dal 2009, ha dimostrato che Tsipras possiede una tenuta politica che nessuno avrebbe immaginato, ma anche che il popolo greco, con il 44% di astensionismo dimostra disillusione e stanchezza verso la stessa politica.

Quando verso sera si è delineato il quadro di vittoria per Syriza, che ha ottenuto il 35% dei voti poco meno rispetto al 36,34% di gennaio, Tsipras non ha lanciato accuse contro l’Europa, bensì ha guardato ai problemi che affliggono il suo Paese, ossia la corruzione. Il leader di Syriza ha affermato «è un mandato chiaro per un governo che durerà quattro anni, per porre fine alla corruzione sistematica».

Ciò che poteva danneggiare Tsipras era il suo stesso partito, e la fuoriuscita di alcuni membri che hanno dato vita ad Unità Popolare. Stando ai risultati delle elezioni, il partito dei dissidenti non è riuscito a superare la soglia di sbarramento del 3% per entrare in Parlamento.

La forza di Syriza e del suo partito è il popolo. Per ben tre volte, elezioni di gennaio, referendum e ultime elezioni, la popolazione greca ha dato fiducia ad un leader che non rappresenta la vecchia e subdola politica.

La rielezione di Tispras in Grecia è una buona notizia non solo per il suo stesso Paese, ma anche per l’intera Europa.

 

(Visited 52 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Giacomo Bertini

Classe ’90, dopo una fallimentare carriera calcistica ho deciso di emigrare a Bruxelles per continuare i miei studi universitari, sognando una futuro internazionale. Infatti sto frequentando un Master in Relazioni Internazionali, dopo aver conseguito una Laurea triennale in Scienze Politiche. Mi piace leggere, sia giornali che libri, per mantenermi aggiornato sotto qualsiasi aspetto. Pari alla mia passione per il calcio, c’è solo quella per il giornalismo e la politica. Non sono un grande oratore, però mi piace ascoltare e osservare il mondo che mi circonda ed esprimere con la scrittura i miei pensieri. Ed ora li condividerò con voi.
http://bertinigiacomo.blogspot.it/