Sono quasi le nove. Io sono in motorino. Passo il Ponte alle Grazie, sto andando di là d’Arno. Mi volto sulla destra e la vedo: si specchia sull’acqua, con il cielo azzurro velato che le fa da sfondo. Firenze vista da qui è pazzesca.
Proseguo sul viale Michelangiolo. Arrivo al Piazzale ed è come prendere una boccata d’aria azzurra. Ma non posso fermarmi. Arrivo a Porta Romana e parcheggio il motorino – trovo posto, incredibile! E proseguo a piedi per via Romana: una galleria d’arte, una lavanderia a gettoni, diversi bar, delle palazzine deliziose. Guardo l’ora e accelero il passo. Lo guardo di nuovo e ora corro su per le scale della Specola. Arrivo in portineria con dieci minuti di ritardo: “ho appuntamento con il professore”.
“Non l’ho ancora visto, stamani. Lo aspetti qui”.
Mi siedo. Mi guardo intorno. Faccio per riprendere fiato e per uno strano incastro di idee: “oddio ma è mercoledì. E io non ho ancora scritto il post! Devo avvisarlo”.
Allora gli scrivo un messaggio: “Andrea mi sono dimenticata del post. Mi dispiace un sacco. Scusa! Lo scrivo e te lo mando. Puoi metterlo te on line?”.
Andrea è il mio direttore! Director of tuttafirenze.it, sì!
Comincio a scrivere e arriva il prof.
Ricomincio. E ora sono a fine. Mi rimane solo di scegliere un titolo.
Intanto sono arrivata in via Laura, a Scienze della Formazione. Seduta per terra, in un’aula gremita, aspettando di verbalizzare un esame di psicologia. Sì, sono una mamma che studia. Che dà esami, che rincorre professori. Che arriva in ritardo agli appuntamenti. E si dimentica di scrivere i post. Pure!

(Visited 103 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Francesca Falagiani

Fiorentina d’importazione. Sono mamma – a tempo quasi pieno – di tre piccirulli. La mia vita è piena e rumorosa. Un po’ un caos! Dicono di me che sono una persona solare e positiva. Sicuramente: sorrido, spesso. Sono laureata in Media e Giornalismo, sto studiando per diventare maestra. E cerco di barcamenarmi tra mille cose, come tutte le mamme. E poi c’è il mio blog SmartMommy (http://www.smartmommy.it/). Per raccontare tutto il bello dell’essere mamma. Il bello anche nella fatica, nell’esaurimento, nello sconforto. Che ci sono – è innegabile – ma sono una parte. Per raccontare che si può fare. E lo si può fare divertendosi.

TESTTTTTTTTT

18 chilometri

TESTTTTTTTTTT

Goede reis