Rovigo – Calvisano

Si avvicina sempre di più la fine della regular season e poche sono le novità che riguardano sia le squadre italiane impegnate nei tornei europei che quelle alla presa con i tornei nostrani.
Unica notizia è la vittoria della Continental Shield da parte del Calvisano. Una partita aggressiva giocata dal Rovigo, che conferma l’ottimo periodo che sta passando anche in campionato, ma la sua vittoria di misura per 30-28 non basta a colmare il divario di punti accumulato nella partita di andata. Per questo il titolo di campione della Continental Shield va, appunto, al Calvisano che ancora deve aspettare a cantare definitivamente vittoria.

L’accesso alla Challenge Cup va, dunque al Calvisano e all’Enisei, vincitore dell’altro play off. Resta poi da attendere l’ufficializzazione della partecipazione della squadra Italiana alla coppa europea, a favore di una eventuale franchigia di Top12, e, ben più grave, il proseguo del terzo torneo europeo. Voci non confermate ne vorrebbero la soppressione.
Tutto a vedere di conseguenza il futuro delle eventuali qualificazioni in Challenge Cup, se, nel caso, venga creato un altro torneo o si decida di utilizzare soltanto le qualificazioni dei vari tornei, soprattutto di quali.

Veniamo poi al punto della situazione delle nostre franchigie che attendono la chiusura della loro stagione con l’ultimo derby italiano. Chiusura della stagione in forse per il Benetton Treviso che, in caso di vittoria con bonus offensivo, riuscirebbe ad assicurarsi l’accesso ai play off del Pro14. Sulla carta i bianco verdi sono più … alla vittoria rispetto alle Zebre, ma questo è rugby, mai dire mai.

Resta poi l’ultima giornata di campionato Top12 dove i nostri Medicei devono difendere la tanto faticosamente conquistata sesta posizione in classifica andando a giocare in casa contro il Mogliano. Anche in questo caso si tratta di una partita alla portata dei fiorentini, sulla carta, ma le recenti disattenzioni ne hanno più volte minato i risultati. Inoltre una vittoria con bonus del San Donà potrebbe essere un serio rischio per la posizione conquistata da i fiorentini.

(Visited 14 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Alessandro Fantini

Fiorentino di terza generazione, divoratore di libri e fumetti, instancabile frequentatore di cinema e pub. Tifoso sfegatato di rugby, collezionista compulsivo, amante dei tatuaggi.
Poi ho anche dei lati positivi.