Maggio e Giugno sono i mesi che in assoluto adoro. Maggio perché è il mese del mio compleanno. Giugno perché finisce la scuola. E comincia l’estate. Perché l’aria profuma di mare e crema solare – anche a chilometri di distanza dalla spiaggia, sì. Perché finalmente arriva il caldo. E perché si può uscire. Correre a perdifiato sui prati. Raccogliere sassi. E far marmellate!
“Mamma, spostati!”.
………………..
“C’ho da prendere quel sasso lì”.
“Tommi, lo sai che i sassi…..”.
“È per la pentola”.
“Dobbiamo fare la marmellata, mamma!”.
“Venghi, mamma. Guadda tante susinine. Guadda, tutte in terra. Io prende. Sennò io ‘e chiaccio”.
C’è qualcosa di più bello che portare i bimbi a giocare fuori? Oddio, qualcosina a dire il vero, sì. Facciamo, allora, che è “una delle” (cose più belle). E se il “fuori” fosse un giardino a misura di bambino: senza pericoli, senza vie di fuga, con i giochi per i più piccolini…. Se fosse un “Verde +”?! A Firenze c’ha pensato il Comune. Fino al 25 Giugno resteranno aperti i giardini di alcuni nidi d’infanzia. E io credo sia un’idea incredibile. Perché i giardini di alcuni nidi – non tutti, ma certi sì – sono dei piccoli gioielli. Perché il sorriso di un bambino che si sente libero di giocare e sperimentare. E cadere e riprovarci. Il sorriso di un bambino che scopre. È qualcosa di impagabile. E contagioso. È tutto bellissimo! Con un problema solo: la canottiera! Voglio dire, la canottiera, a questi bimbi, bisogna che gliela tolga per via del caldo o devo lasciargliela per via del venticello fresco? Sono ben accetti consigli e suggerimenti.

(Visited 61 time, 1 visit today)
Share

Dicci la tua

Francesca Falagiani

Fiorentina d’importazione. Sono mamma – a tempo quasi pieno – di tre piccirulli. La mia vita è piena e rumorosa. Un po’ un caos! Dicono di me che sono una persona solare e positiva. Sicuramente: sorrido, spesso. Sono laureata in Media e Giornalismo, sto studiando per diventare maestra. E cerco di barcamenarmi tra mille cose, come tutte le mamme. E poi c’è il mio blog SmartMommy (http://www.smartmommy.it/). Per raccontare tutto il bello dell’essere mamma. Il bello anche nella fatica, nell’esaurimento, nello sconforto. Che ci sono – è innegabile – ma sono una parte. Per raccontare che si può fare. E lo si può fare divertendosi.

TESTTTTTTTTTT

In spiaggia