Inizia il caldo, le verdure ritornano abbondanti sui banchi del mercato. La voglia di mangiare piatti freschi e veloci da cucinare, mi attrae molto.
Accendere i fornelli il meno possibile, diventa quasi prioritario e allora vi propongo un piatto semplice ma molto gustoso, che può essere utilizzato sia come antipasto che come contorno: le zucchine alla julienne.
Ingredienti per 4 persone:

Zucchine 4 (1 a persona), di media grandezza
Olio EVO
Aceto di mele qb
Ssucco di limone (se piace)
Sale qb
Pepe qb
Origano qb

Per questo piatto uso la zucchina lunga, che è quella più diffusa e facilmente riconoscibile sui banchi del mercato, di colore verde scuro, anche se esiste una varietà verde chiaro (comunemente chiamate “romanesche”).
La prima cosa da fare è far spurgare le zucchine, per eliminare parte dell’acqua e dell’amaro che potrebbero contenere.
Dopo averle lavate, tagliate le zucchine a fette sottili, per il verso della lunghezza, e adagiatele in uno scolpasta, cospargendole di sale e qualche goccia di limone. Fate riposare per almeno un’ora. Buttate via l’acqua che hanno prodotto e lavatele bene sotto l’acqua corrente.
Asciugatele e disponetele su un canovaccio per altri 10 minuti, trascorsi i quali le potete tagliare alla julienne.
A questo punto, preparate il condimento con olio EVO, aceto di mele, pepe, origano e qualche goccia di limone. Amalgamate il tutto e condite, avendo cura di lasciarle riposare almeno un paio d’ore prima di servire. Volendo, possiamo aggiungere qualche pomodorino ciliegino, tagliato a metà. Questo piatto, se conservato bene in frigo, può durare anche alcuni giorni.
Personalmente non amo molto le zucchine ma, considerando le proprietà organolettiche che le caratterizzano, penso sia un ortaggio che andrebbe consumato abitualmente.
Infatti, pur essendo un alimento molto povero di calorie, il 95% è costituito da acqua, contengono potassio (che regola la quantità di liquidi nel corpo), vitamina A (che contrasta l’invecchiamento e favorisce l’abbronzatura), vitamina E e vitamina C.
Inoltre, svolgono anche una funzione digestiva, grazie al loro contenuto di acido folico.

Foto zucchine

(Visited 18.355 time, 8 visit today)
Share

Dicci la tua

Stefano Poli

Nato a Prato, ma vivo a Firenze da sempre. Sommelier dal 1986, amante del buon cibo ed estimatore del buon vino. Viaggiatore singolare, proiettato alla scoperta di nuovi sapori, usanze e costumi diversi. Un piccolo aneddoto che mi riguarda: la soddisfazione di “aver pestato i piedi a Steven Spilberg durante un ricevimento a cui ero presente, come sommelier. Volete sapere qual è stata la sua reazione? Molto elegantemente, si è complimentato con me per la scelta dei vini.